Atp Halle: esordio vincente per Berrettini

Atp Halle: esordio vincente per Berrettini

Il tennista romano ha deciso di rendere più cospicuo il numero di vittorie ottenute consecutivamente sull’erba. Nella partita di esordio ad Halle, dove ha affrontato Nikoloz Basilashvili, sesta testa di serie del tabellone, si è imposto con il punteggio di 6-4 6-4, in un’ora e dieci minuti di gioco.

di Federico Gasparella

La cronaca – Nelle fasi iniziali del confronto l’azzurro ha faticato ad entrare negli scambi in occasione di risposta ai servizi ben eseguiti da Basilashvili. All’interno dei propri turni di battuta, inoltre, ha mostrato qualche esitazione prima di prendere la necessaria confidenza con la battuta, non riuscendo ad incidere a sufficienza. Ciò nonostante ha saputo contenere le manovre offensive compiute dal georgiano e rilanciare dei contrattacchi efficaci. In seguito l’incontro ha comunque preso un piega favorevole al tennista nato Roma, il quale è riuscito a calibrare i colpi e soprattutto a prendere le misure al servizio dell’avversario. Al quinto gioco si è procurato la prima palla break della gara, che ha concretizzato immediatamente, inducendo a commettere l’errore il proprio avversario, attraverso l’esecuzione di una serie di colpi molto profondi, in un duello nato in uscita dalla seconda palla. Da quel momento in poi Berrettini ha preso in mano il controllo della contesa ed ha preso con regolarità l’iniziativa, oltre a ritrovare l’oramai proverbiale solidità al servizio. Giunto sul punteggio di 5-4, l’italiano ha potuto servire per il set ed ha raggiunto l’obiettivo con determinazione, difendendo il game a quindici, all’interno del quale ha realizzato delle giocate pregevoli, tra cui una difficile smorzata di diritto eseguita proprio sul 40-15. In merito alla seconda frazione, Berrettini è precipitato in un piccolo passaggio a vuoto nel corso del turno di battuta al secondo gioco, finendo per concedere due palle break, tuttavia, ha saputo risollevarsi prontamente a seguito della realizzazione di una serie di eccellenti prime palle. Mentre Basilashvili è tornato ad esprimersi in modo brillante, soprattutto al servizio, praticando un tennis votato all’attacco, attraverso cui ha cercato di soffocare ogni possibile iniziativa messa in atto dal capitolino. La contesa è dunque proseguita all’insegna dell’equilibrio, caratterizzata dalla rapidità degli scambi e dalla possibilità di ottenere il punto direttamente con la prima palla da parte di entrambi. Ma al nono gioco, sullo score di 4-4, Basilashvili ha condotto il turno di battuta senza la dovuta concentrazione, quindi ha commesso diversi errori ed lasciato in molte circostanze l’opportunità a Berrettini di prendere il comando degli scambi, nonché di raggiungere il punto. Dopo aver annullato una palla break sul 30-40 ne ha concessa un’altra ai vantaggi, ma questa volta gli è stata fatale. In conclusione il romano ha conservato il servizio in maniera autorevole, a quindici, ottenendo il passaggio agli ottavi di finale, dove affronterà Andreas Seppi.

Il punteggio:

M.Berrettini b. [6]N.Basilashvili 6-4 6-4

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sauro Botti - 4 mesi fa

    Da bravi italiani mettiamolo su un piedistallo per poi buttarlo giù al primo momento no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone Cirafici - 4 mesi fa

    Devastante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Paolo Maoggi - 4 mesi fa

    A me piace parecchio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Sandra Cedrati - 4 mesi fa

    Dai che sei bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Carla Gileno - 4 mesi fa

    Impressionante come Matteo gioca sull’erba!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy