ATP Metz: finale tra Bedene e Tsonga, eliminati Paire e Pouille

ATP Metz: finale tra Bedene e Tsonga, eliminati Paire e Pouille

La finale dell’ATP 250 di Metz sarà tra Aljaz Bedene e Jo-Wilfried Tsonga. Eliminati Benoit Paire e Lucas Pouille.

di Andrea Lombardo

Niente derby francese in finale a Metz. Il match che coronerà il campione dell’ATP 250 di Metz sarà uno tra Aljaz Bedene e Jo-Wilfried Tsonga.
Lo sloveno si è imposto in tre veloci set dopo un’ora e mezza di gioco con il punteggio di 4-6 6-1 6-2. Nel primo parziale Bedene ha pagato caro un break subito sul 4-4, che ha permesso ad un Paire scatenato al servizio di chiudere al primo set point. Da quel momento in poi l’incontro è totalmente cambiato, questa volta a favore di Bedene. Punto dopo punto, Paire esce sempre di più dal match e dopo solamente 25 minuti cede il secondo parziale col punteggio di 6 giochi a 2.
Per il francese le cose non migliorano nel set decisivo: altro break a favore dello sloveno, che grazie alla sua solidità approfitta del crollo del francese. È bastato il secondo match point ad Aljaz Bedene per raggiungere la finale di Metz, dove attenderà un altro giocatore francese.
Si tratta di Jo-Wilfried Tsonga, che dopo un periodo complicato a causa di continui problemi fisici cerca di ripartire sul cemento indoor. Il francese si è imposto sul connazionale Lucas Pouille con il punteggio di 7-6(6) 7-6(4).
Grande costanza al servizio da parte di entrambi i giocatori, che non hanno mai perso il servizio. Appena una palla break concessa da Tsonga ma prontamente annullata. Il primo set si è deciso al tie-break, lottatissimo, vinto da Jo per 8 punti a 6 dopo aver annullato un set point in risposta.
Anche nel secondo parziale l’andamento è stato pressoché identico: nessun break, conclusione al tie-break vinto da Tsonga per 7 punti a 4.
Bedene andrà quindi alla ricerca del primo titolo ATP, mentre Tsonga lotterà per il suo diciottesimo.

RISULTATI METZ: 
A. Bedene df. [3] B. Paire 4-6 6-1 6-2
J. Tsonga df. [4] L. Pouille 7-6(6) 7-6(4)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy