Atp Parigi-Bercy: Djokovic centra la sesta finale a Bercy. Battuto un buon Dimitrov

Atp Parigi-Bercy: Djokovic centra la sesta finale a Bercy. Battuto un buon Dimitrov

Una delle versioni migliori del bulgaro non basta a sconfiggere Novak Djokovic, che vince facilmente in due set e si prepara a giocare domani la sesta finale a Bercy (50esima in un 1000). Affronterà uno tra Denis Shapovalov e l’eterno rivale, Rafael Nadal, che entreranno in campo a breve.

di Redazione Tennis Circus

La prima semifinale vede opporsi Novak Djokovic e Grigor Dimitrov: decimo confronto ufficiale tra i due giocatori; l’unica vittoria del bulgaro risale a più di 6 anni fa, quando Dimitrov riuscì a sconfiggere il serbo dopo 3 ore, sulla terra di Madrid. A differenza dei primi due turni in cui Djokovic aveva fatto fatica, nella giornata dei quarti di ieri il serbo ha lasciato appena 3 giochi a Stefanos Tsitsipas, il quale lo aveva battuto poche settimane fa a Shanghai. L’ex “baby Federer” invece ha giocato brillantemente le partite precedenti, battendo in ordine Humbert, Goffin, Thiem e ieri Garin.

LA PARTITA. La prima situazione di pericolo si verifica nel settimo gioco, quando Djokovic va sotto 15-30 con il servizio, ma il serbo rimonta e sale 4-3. Ancora una volta, si ritrova in una situazione di 15-30, ma Nole ancora una volta, risale la china e si porta sul 5-4. Entrambi mantengono immacolati i loro turni di servizi, per cui la giusta conclusione del primo parziale non può che essere il tiebreak. Sul 5-4 per il bulgaro, Djokovic vince tre punti, prendendo tutte le accelerazioni del bulgaro e dimostrando perché ha vinto in carriera 16 Slam: il serbo rimonta e chiude il primo set per 7-5. Un duro colpo da digerire per il bulgaro, che ha giocato il miglior set dell’anno, eppure non è bastato: Nole si è improvvisamente acceso, mettendosi in modalità “io non sbaglio nulla”. Nel quinto gioco del secondo set, arrivano le prime palle break del match in favore di Djokovic: la prima viene annullata dal bulgare con un servizio vincente, ma la seconda è quella buona per il serbo, che sale 3-2. Il serbo conserva facilmente i suoi turni di servizio e chiude il secondo set per 6-4. Djokovic conferma l’ottima prestazione di ieri contro Tsitsipas e giocherà domani la finale n. 6 a Bercy, a dieci anni di distanza dalla sua prima vittoria. Sfiderà uno tra Shapovalov e Rafael Nadal, in quello che potrebbe essere l’atto n. 55 della loro rivalità.

N.Djokovic b. G.Dimitrov 7-6(5) 6-4

di Donato Marrese

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy