Internazionali d’Italia: Federer e Nadal sul velluto, Verdasco supera Thiem in rimonta

Internazionali d’Italia: Federer e Nadal sul velluto, Verdasco supera Thiem in rimonta

Il tennista di Basilea ha bagnato il suo esordio in questa competizione con una bella vittoria, ottenuta nei confronti del portoghese Joao Sousa, con il punteggio di 6-4 6-3. Anche Rafael Nadal ha iniziato il torneo con un’affermazione, prevalendo con un perentorio 6-0 6-1 su Jeremy Chardy. In merito agli altri incontri, la quinta testa di serie del tabellone, Domic Thiem, è stato sconfitto in rimonta da Fernando Verdasco. Mentre Marin Cilic si è arreso in due set a Jan Lennard-Struff.

di Federico Gasparella

La cronaca – Roger Federer, al suo esordio in questa competizione, ha superato in scioltezza Joao Sousa, con il punteggio di 6-4 6-3, in un’ora e venti minuti di gioco. La frazione inaugurale ha visto il tennista di Basilea esibire un tennis vario, fatto di manovre veloci, finalizzate a muovere l’avversario e a procurarsi gli spazi necessari per poter innescare delle soluzioni vincenti. Il portoghese, peraltro, almeno fino alla metà del set, si è dimostrato in grado di difendersi con efficacia. La pressione dell’elvetico, tuttavia, si è fatta insostenibile al settimo gioco, quando ha costretto Sousa a cedergli il primo break dell’incontro. In seguito, Federer ha dato prova di una condizione atletica eccellente, prodigandosi in difficili azioni di recupero e realizzando dei contrattacchi pregevoli, a seguito della reazione posta in essere dal suo avversario. In questa maniera ha consolidato la lunghezza di vantaggio, fino alla vittoria del parziale per 6-4. Va detto che sullo score di 5-3, con il suo avversario al servizio, Federer ha vanificato l’opportunità di chiudere anticipatamente il set, fallendo due set point avuti a disposizione durante i vantaggi. In merito alla seconda partita, lo svizzero si è subito mostrato intraprendente, realizzando una serie di azioni offensive di risposta la servizio di Sousa ed obbligandolo a cedergli il break in apertura. Nelle fasi successive Federer ha amministrato il vantaggio, senza che il suo avversario gli opponesse una particolare resistenza. In conclusione, sul punteggio di 5-3 in suo favore, ha costretto Sousa a consegnargli il secondo break del set e la partita in maniera definitiva. Si ricorda che lo svizzero sarà impegnato già questo pomeriggio contro Borna Coric. In palio ci sarà un posto per i quarti di finale.

Le altre gare – Nella sfida che ha visto opposti Rafael Nadal a Jeremy Chardy, il campione spagnolo si è esibito in un assolo senza alcuna soluzione di continuità, dominando il suo avversario in ogni aspetto del gioco e conseguendo la vittoria con un perentorio 6-0 6-1, in appena un’ora e dieci minuti di partita. Relativamente agli altri incontri che si sono disputati fino ad ora, validi per i sedicesimi di finale, la quinta testa di serie del torneo, Dominic Thiem, si è arreso a sorpresa a Fernando Verdasco. Senza nulla togliere ai meriti del giocatore iberico, che ha dato vita ad una rimonta difficile, Thiem non ha brillato particolarmente in questo confronto, realizzando un prestazione altalenante, ragion per cui ha reso più complesse del necessario diverse situazioni di gioco. Nel corso del secondo parziale, soprattutto, avrebbe potuto gestire la gara con maggiore attenzione e non vanificare una serie di opportunità favorevoli. Anche un’altra testa di serie degli Internazionali è stata eliminata, la nona, Marin Cilic, il quale ha subito un severo 6-2 6-3 da parte di Jan Lennard-Struff. Mentre Diego Schwartzman si è guadagnato l’ingresso agli ottavi di finale, superando Albert Ramos-Vinolas per 7-6 6-1. Anche Kei Nishikori, sesto favorito della manifestazione, è avanzato agli ottavi di finale, prevalendo in maniera netta su Taylor Fritz, per 6-2 6-4, in un’ora ed un quarto di gioco.

In aggiornamento

I punteggi:

[3]R.Federer b. J.Sousa 6-4 6-3

[6]K.Nishikori b. T.Fritz 6-2 6-4

[2]R.Nadal b. J.Chardy 6-0 6-1

J.Lennard-Struff b. [9]M.Cilic 6-2 6-3

F.Verdasco b. [5]D.Thiem 4-6 6-4 7-5

D.Schwartzman b. A.Ramos-Vinolas 7-6(5) 6-1

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Angela Rita Stagnari - 2 mesi fa

    Ma come sarai mai come!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Claudia Moreno - 2 mesi fa

    REROGERFEDERERSEMORE!!! <3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Stefano Edberg - 2 mesi fa

    poteva evitare di scrivere che Roger ha “bagnato” l’esordio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy