Novak Djokovic aiuta una bambina gravemente ammalata

Novak Djokovic aiuta una bambina gravemente ammalata

Ancora una volta Novak Djokovic si dimostra estremamente altruista aiutando una bambina affetta da una grave malattia.

di Alex Bisi, @AlexBillyBisi

Le polemiche che lo hanno coinvolto negli ultimi mesi non hanno cambiato il campione serbo Novak Djokovic, da sempre molto altruista e pronto ad aiutare le persone in difficoltà.

Sofija Markuljevic è una bambina serba di un anno, affetta dalla malattia di Werdnig-Hoffmann, una sorta di artrofia muscolare spinale, una di quelle patologie che ha cure molto costose e spesso disponibili negli Stati Uniti.

Novak si è mobilitato e ha assicurato un volo speciale per gli Stati Uniti per la piccola e la sua famiglia che non aveva la disponibilità economica necessaria per sostenere i costi del trattamento.

Assieme a Miodrag Kostic, uomo d’affari serbo che ha fatto fortuna nel settore agroalimentare, ha raccolto la somma di denaro sufficiente per potere permettere alla piccola Sofija di ricevere i trattamenti necessari; si è anche mobilitato per organizzare un volo privato alla sua famiglia per accelerare i tempi d’attesa dovute alle restrizioni relative al Covid.

La famiglia, attraverso un post su Instagram, ha ringraziato i benefattori che hanno permesso alla loro piccola di potere ricevere le cure necessarie.

“Siamo particolarmente grati a Miodrag Kostic ed alla sua compagnia, così come a Novak Djokovic, il quale ha organizzato per noi un volo privato per gli Stati Uniti, poiché il loro aiuto è prezioso per cercare di donare una vita migliore a Sofija. Senza il loro impegno, le condizioni all’interno delle quali avremmo dovuto organizzare il viaggio in America non sarebbero state così semplici con la pandemia di Coronavirus”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy