Sinner cuore d’oro: donati più di 10mila euro al volontariato bergamasco

Sinner cuore d’oro: donati più di 10mila euro al volontariato bergamasco

Il tennista altoatesino premia il grande contributo fornito dalla fondazione Cesvi per la costruzione dell’ospedale temporaneo a Bergamo.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Potente, forte e tenace in campo, generoso e altruista fuori. Oltre alle simpatiche iniziative social per intrattenere i fan, Jannik Sinner si è reso protagonista di un altro bellissimo gesto, a testimonianza dell’elevata statura morale del giovane talento azzurro. Il 18enne di San Candido ha contribuito in modo concreto a supportare l’associazione non profit Cesvi, impegnata in queste settimane nella costruzione di un ospedale temporaneo a Bergamo, una delle città italiane più colpite dal Covid-19.

Il tennista altoatesino, che proprio nel capoluogo seriano ha centrato il primo titolo Challenger nel febbraio 2019, si è espresso così su Twitter: “Tra le molte migliaia di italiani che hanno aiutato in questa crisi, vorrei applaudire i 250 volontari che si sono riuniti di recente a Bergamo per costruire un ospedale da campo in soli otto giorni. Vorrei fare la mia parte, per quanto mi è possibile, per contribuire con un aiuto e così insieme a StarWings Sports e Riccardo Piatti abbiamo deciso di donare 12.500 euro alla fondazione Cesvi per aiutare con le emergenze mediche proprio nella città di Bergamo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy