Tsonga e il motivo della sconfitta di Nadal al Roland Garros 2009

Rafael Nadal probabilmente sarà ricordato come il miglior giocatore di sempre su terra battuta, ma c’è una partita che tutti ricorderanno allo stesso modo: la sconfitta con Soderling al Roland Garros 2009.

di Jonathan Zucchetti, @J_Zucchetti

Roger Federer chiuse il proprio career Grand Slam nel 2009, battendo Robin Soderling in finale al Roland Garros. Ma come mai non c’era Nadal in quella finale, o meglio, all’ultimo atto del torneo che è diventato praticamente casa sua dal 2005 ad oggi? Bisogna ricordare, a tal proposito, che nel 2009 il mancino spagnolo dovette fermarsi al quarto turno contro Robin Soderling, cedendo il passo per 2-6 7-6(2) 4-6 6-7(2).

A far un po’ di chiarezza su questo incontro, è stato Jo-Wilfried Tsonga che, in una diretta su Twitch con il connazionale Gael Monfils, ha affermato: “Rafa non lo dirà mai, ma quando scese in campo stava male. Era noto a tutti, aveva un forte mal di gola”. Il tennista francese, poi,  ha affermato che la sfida, se Nadal fosse stato sano, sarebbe andata in maniera completamente opposta; poche settimane prima, infatti, c’era stata un’altra sfida tra lo spagnolo e lo svedese, conclusasi per 6-0 6-1 per il primo nel terzo turno del torneo di Roma.

Fonte: tennisworlditalia.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy