Ashleigh Barty non torna in campo in Europa: appuntamento al 2021

Ashleigh Barty non torna in campo in Europa: appuntamento al 2021

Dopo aver detto no alla partecipazione agli US Open, Ashleigh Barty annuncia il suo forfait anche per i tornei in Europa e da appuntamento al 2021

di Diletta Barilla

Si chiude in anticipo il 2020 di Ashleigh Barty. Ad annunciare il suo forfait ai tornei in Europa, dopo il “no grazie” rifilato agli US Open, è stata la stessa tennista australiana attraverso un post sul suo account Instagram.

Niente Roland Garros quindi per lei con l’Open di Francia che si appresta ad avere una nuova regina visto che la numero 1 del ranking WTA nonché campionessa in carica ha appena deciso di non volare in Europa e mettere, di conseguenza, la parola “fine” sulla sua annata 2020.

È stata una decisione difficile. Il torneo di Parigi dello scorso anno è stato il più emozionante e speciale della mia carriera” si legge nel post pubblicato da Ashleigh Barty che poi continua spiegando le motivazioni della sua scelta.

Ci sono due ragioni per cui ho deciso di non gareggiare in Europa quest’anno. La prima è legata alla pandemia di coronavirus, la salute del mio team e della mia famiglia ha la priorità su tutto, la seconda riguarda la mia preparazione che non è ottimale visto che il mio allenatore non è potuto venire in Australia per seguirmi“.

Poi l’australiana, prima di congedarsi definitivamente per questa travagliata stagione, ha voluto mandare un messaggio ai fan: “Non vedo l’ora di tornare a giocare per voi” e, gli auguri alla federazione francese per un torneo che è oramai alle porte: “Ai giocatori e alla FFT auguro tutto il meglio“.

View this post on Instagram

It has been a difficult decision to make but unfortunately I will not be competing in Europe this year. Last year’s French Open was the most special tournament of my career so this is not a decision I have made lightly. There are two reasons for my decision. The first is the health risks that still exist with Covid. The second is my preparation, which has not been ideal without my coach being able to train with me due to the state border closures in Australia. I wish the players and the French Federation all the best for a successful tournament. I now look forward to a long preseason and the summer in Australia. It has been a challenging year for everyone and although I am disappointed on a tennis front, the health and well-being of my family and my team will always be my priority. Thank you to my fans for your continued support, I can’t wait to play for you again.

A post shared by Ash Barty (@ashbarty) on

Con il forfait alla stagione su terra Ashleigh Barty vede il suo trono da regina del ranking un po’ più instabile. I 2361 punti che la separano da Simona Halep, seconda in classifica, sono quasi una garanzia per il futuro ma in caso di un exploit della giocatrice di Costanza a allora le cose potrebbero cambiare.

Per rivedere in campo in una competizione ufficiale la 24enne di Ipswich bisognerà quindi aspettare i prossimi Australian Open. A Melbourne sono già al lavoro per organizzare la prima edizione del torneo post pandemia di covid-19.

Per il momento gli organizzatori rassicurano anche sulla presenza di pubblico, seppur in forma ridotta e solo provenienti dall’Australia e, in particolare, dallo stato di Victoria ma ancora non ci sono garanzie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy