Serena Williams perfezionista: ecco come si prepara per gli US Open

Serena Williams fa davvero sul serio. Per prepararsi al meglio per gli US Open ha deciso di adottare uno stratagemma davvero particolare

di Diletta Barilla

Obiettivo Slam numero 24 da mettere in bacheca per Serena Williams che, in vista della prossima edizione degli US Open, ha deciso di non lasciare nulla al caso. Dopo le occasioni sprecate per raggiungere il record di Margaret Court, adesso la statunitense non vuole più rimandare l’appuntamento – l’ennesimo – con la storia.

Per fare questo, Serena Williams, ha deciso di installare a casa sua la nuova superficie sulla quale si disputerà il torneo newyorkese. A confermare l’indiscrezione è stato il direttore degli US Open, Stacey Allaster: “Il nuovo materiale fornito da Laykold le è stato spedito a casa. Possiamo dire che si sia creata un campo nel suo giardino e che quindi si sia allenata al meglio“.

Serena Williams-Us Open 2018

Sarà un’edizione davvero particolare quella del 2020 del torneo americano. Oltre alle restrizioni e al rigido programma previsto dall’USTA per far fronte e limitare le possibilità di contagio e diffusione del nuovo coronavirus, oltre ai dubbi e alle perplessità mostrate da tanti giocatori anche la nuova superficie di gioco prodotta da Laykold che ha ereditato il testimone dalla DecoTurf.

Dopo aver confermato la sua presenza, ora Serena Williams non può più nascondersi. Dopo le due finali perse negli ultimi due anni – nel 2018 contro Naomi Osaka e nel 2019 contro Bianca Andreescu – adesso per la numero 9 del ranking mondiale della WTA è il momento di alzare al cielo di New York il tanto ambito trofeo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy