Coppa Davis: la nazionale francese si aggiudica la sfida di doppio

La coppia italiana, formata da Fabio Fognini e Simone Bolelli, è stata sconfitta nettamente da Pierre-Hugues Herbert e Nicolas Mahut, con il punteggio di 6-4 6-3 6-1. I transalpini ora sono in vantaggio di 2-1.

di Federico Gasparella

Coppa Davis

ITALIA  –  FRANCIA 1 -2

La cronaca della gara:

La prima frazione è iniziata a ritmi blandi, scandita da duelli molto equilibrati, dove nessuna delle due coppie è riuscita a prendere il sopravvento sull’altra. Nei primi quattro game, ogni giocatore è uscito indenne dai propri turni di battuta. I francesi hanno puntato sulle risposte di Herbert, sempre ben indirizzate ed insidiose, nonché sulla solidità in battuta di Mahut. Il duo azzurro, invece, ha fatto valere la buona sincronia nello sviluppo delle manovre difensive e nella realizzazione delle soluzioni offensive. Il parziale si è deciso al decimo gioco, sul 5-4 per i francesi e con al servizio Bolelli: il tennista romagnolo, nonostante avesse servito in modo pressoché perfetto sino ad allora, ha commesso due doppi falli consecutivi, sul 15-15, regalando due palle break ai francesi. Questi ultimi non si sono lasciati scappare l’occasione e alla seconda circostanza utile, Herbert ha piazzato un diritto incrociato imprendibile nel corso di una fase di scambio, che ha consegnato il set alla Francia. Il secondo parziale ha visto la coppia italiana pagare, soprattutto dal punto di vista mentale, il modo in cui ha ceduto il set inaugurale. Di conseguenza si è espressa con poca motivazione fin dalle prime battute, precipitando lentamente in un lungo ed inesorabile passaggio a vuoto. La coppia francese, di contro, ha fatto ciò che ha voluto ed in breve tempo, non incontrando alcuna resistenza, si è portata sul quattro a zero (sei giochi vinti consecutivamente dalla fine della partita precedente). Il momento di difficoltà della coppia italiana, nonostante qualche velleitario tentativo di reazione, è proseguito anche nelle fasi successive: dopo aver recuperato un break al quinto, Fognini ha condotto un turno di battuta disastroso, dove ha letteralmente regalato il gioco agli avversari. Questi ultimi, alla fine, si sono aggiudicati il parziale per 6-3. La striscia negativa della coppia italiana è proseguita senza soluzione di continuità anche nella terza frazione. Nei primi tre game i nostri giocatori hanno concesso ben due break, trovandosi sotto in breve tempo per 4-0. Nelle fasi successive dell’incontro non c’è stata la benché minima reazione da parte del duo azzurro, che si è dimostrato sempre più rassegnato ed incapaci di capovolgere le sorti dell’incontro. In conclusione, Herbert e Mahut si sono aggiudicati la vittoria del parziale per 6-1, regalando il secondo punto alla propria nazionale in appena un’ora e 54 minuti di gara.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy