I dubbi di Elina Svitolina: “Ci sono ancora tante incertezze sulla ripresa del tour”

La 25enne n. 5 del ranking WTA, Elina Svitolina, ha rilasciato delle dichiarazioni sul periodo di stop dall’attività agonistica e sulle sue ambizioni
di Nicola Devoto

di Redazione Tennis Circus

Durante una conversazione online sul portale ucraino “btu.org” Elina Svitolina ha parlato dei suoi programmi e obiettivi prefissati nonché della gestione della sosta forzata del circuito da parte della WTA: “Dopo lo stop ho intensificato gli allenamenti per non perdere la forma fisica, ho lavorato parecchio sulla concentrazione, sulla tecnica e sulla tattica per essere pronta alla riapertura del circuito, non vedo l’ora di ritornare in campo“.

Durante la sosta la Svitolina ha mantenuto rapporti stretti con le amiche colleghe: “Tra noi tenniste ci siamo tenute sempre in contatto per parlare un po’ di tutto, dai contenuti della conferenza tra ATP e giocatori del giugno scorso, che ha delineato le condizioni per la ripresa delle competizioni , alla gestione di Steve Simon come figura centrale del Consiglio d’amministrazione della WTA“.

Elina Svitolina

A preoccupare l’ucraina invece è altro: “Del periodo successivo allo stop invece non siamo molto informate. Siamo state tutte molto vicine ci siamo sentite in chat online per aggiornarci di ogni cosa. Abbiamo ascoltato i rappresentati della ITF o della USTA che ci hanno informato sulla situazione degli Us Open e altri tornei in attesa di prendere decisioni definitive“.

Attualmente però ogni nazione ha delle regole diverse l’una dall’altra e sono in costante evoluzione di settimana in settimana e quindi alla fine ci sono ancora molte domande senza risposta circa la ripresa del tour” ha spiegato la 25enne di Odessa.

La Svitolina ha conquistato ben 15 tornei WTA ma nei tornei del Grande Slam non è mai andata oltre le semifinali entrambe giocate nel 2019, una a Wimbledon contro Simona Halep e l’altra a Flushing Meadows quando perse da Serena Williams.

Rimane il grande sogno di Elina la conquista di uno Slam: “Caroline Wozniacki e Simona Halep hanno impiegato del tempo per vincere il loro primo Slam, sono esempi come loro che mi spingono a lavorare sodo ogni giorno per poter portare a casa un giorno, un trofeo così importante per me . Il segreto per riuscirci è quello di mantenere un livello alto per due settimane di fila. Cosa che richiede un grande sforzo fisico e mentale“.

Nicola Devoto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy