Federer contro Nadal, “Match in Africa”

Federer contro Nadal, “Match in Africa”

I due campioni si sfideranno in un match d’esibizione a Città del Capo. Il ricavato andrà alla Roger Federer Foundation per il sostegno agli studi dei bambini africani.

di Alessandro Zecchini

Cresce l’attesa per la sfida tra Roger Federer e Rafael Nadal che si giocherà il prossimo 7 febbraio a Città del Capo in Sud Africa. L’incontro “fuori programma” si disputerà in un arena da 50 mila posti naturalmente tutti esauriti e servirà a raccogliere fondi destinati al progetto “Roger Federer Foundation” a supporto dell’istruzione per i bambini africani. I due campioni che hanno maggiormente caratterizzato (insieme a Djokovic) gli ultimi vent’anni del tennis mondiale, si affronteranno per la seconda volta in un match del genere (era già accaduto dieci anni fa in una doppia sfida disputata a Zurigo e Madrid per raccogliere fondi delle rispettive fondazioni umanitarie) anche se gli incontri non ufficiali tra i due sono stati in totale otto.


Pur trattandosi di un incontro non ufficiale sta crescendo l’attesa per vedere all’opera i due campioni, tanto che è previsto il nuovo record di spettatori per un partita di tennis (il precedente era relativo sempre ad un’esibizione tra Zverev e Federer giocata a Città del Messico pochi mesi fa). Oltre alla sfida principale che si disputerà alle 20:30 si svolgerà anche un incontro di doppio che vedrà impegnati Bill Gates, come compagno dello svizzero, e Trevor Noah, partner dello spagnolo.
Per Roger Federer si tratterà del primo match giocato in Sud Africa, terra d’origine della madre Lynette: “Sono felice di essere in Sudafrica per giocare, erano anni che aspettavo questo momento e penso che sarà emozionante-ha dichiarato Federer- non avrei potuto convivere con l’idea di non aver mai giocato in Sudafrica. So che i miei genitori sono molto felici ed orgogliosi per questo”.
Come detto i biglietti per assistere alla serata sono stati polverizzati nel giro di 15 minuti e molti fans sono rimasti a bocca asciutta. È successo anche a Mama Lila, novantacinquenne signora sudafricana tifosissima di Rafa Nadal che segue fin dagli esordi oltre vent’anni fa. La signora potrà comunque realizzare il proprio sogno grazie alla Roger Federer Foundation che,  sollecitata dai familiari, ha inviato prontamente due biglietti speciali per Mama Lila e il suo accompagnatore permettendogli così di vedere il suo campione preferito contro il suo storico rivale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy