Mubadala World Tennis Championships: Nadal trionfa per la quinta volta

Mubadala World Tennis Championships: Nadal trionfa per la quinta volta

Rafa Nadal supera in una finale di tre ore e quindici minuti di gioco Stefanos Tsitsipas e trionfa in quel di Abu Dhabi. Terzo posto per Djokovic.

di Antonio Sepe

Rafa Nadal è il campione del Mubadala World Tennis Championships, il torneo d’esibizione che si disputa in quel di Abu Dhabi. Giunto ormai alla dodicesima edizione, i due protagonisti più attesi erano Novak Djokovic e Rafa Nadal, entrambi a quota quattro vittorie. Eliminato in semifinale da Tsitsipas, il serbo ha dovuto dire addio al quinto sigillo già venerdì e si è dovuto accontentare della medaglia di bronzo, dominando la finale contro Khachanov, sconfitto in due agevoli set tra tweener, passanti dietro la schiena e la folla in delirio. Nadal è invece sceso in campo contro Tsitsipas e, dopo ben tre ore e quindici minuti di gioco, è riuscito ad imporsi al tie-break del terzo set. Un match infinito, teatro di numerosi ribaltamenti di fronte e di un altissimo livello di tennis. Nessuno dei due giocatori voleva assolutamente perdere ed entrambi hanno cercato sino all’ultimo di prevalere sull’altro.

Primo set più che mai rocambolesco. Dopo sette palle break avute a disposizione da Tsitsipas nei primi tre turni di risposta, il primo break dell’incontro lo ha conquistato lo spagnolo nel settimo gioco. Avanti 5-4 e con due set point a favore, Rafa si è clamorosamente disunito ed ha perso la battuta. Al tie-break, a spuntarla è stato il tennista ateniese, vittorioso per 7 punti a 3. Molto sfortunato Nadal, penalizzato da una pessima chiamata del giudice di linea che avrebbe potuto rimescolare le carte in tavola. Altrettanto equilibrato il secondo parziale, dove entrambi i protagonisti hanno avuto tante occasioni ed hanno tenuto il punteggio in bilico sino alla fine. Dopo aver mancato due opportunità per andare a servire per il match, Tsitsipas ha subito il break nel dodicesimo gioco ed ha perso dunque il set per 7-5.

Nadal Tsitsipas

Infine, nella frazione di gioco decisiva, il greco ha messo in chiaro fin da subito che per lui era più di un’esibizione. Stefanos ha infatti sbattuto la racchetta sulla sedia del giudice di linea, spaccando entrambe e rimediando un warning. In generale, Tsitsipas è stato accompagnato da un nervosismo non indifferente per tutta la durata del terzo set. Un passaggio a vuoto del greco ha rischiato di decidere la partita, ma Nadal non è riuscito a confermare il vantaggio ed ha vanificato il break ottenuto nel sesto gioco, perdendo immediatamente la battuta nel game seguente. Alla fine nel tie-break ha prevalso Nadal, che ha beneficiato di una brutta partenza del suo avversario ed è uscito vincitore da una sfida davvero lottata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy