La Germania decide di ripartire

In Germania si pensa già al futuro. Sarebbero infatti stati programmati alcuni tornei di esibizione da svolgere rigorosamente a porte chiuse a partire da maggio. Un rischio?

di Lorenzo Marini, @marinilorenzo21

Sebbene in Europa ci sia molta cautela sul come e quando ripartire, in Germania iniziano i primi preparativi, anche se i numeri della pandemia da Covid-19 rimangono comunque molto elevati, come testimoniano gli oltre 150mila contagi e 5mila decessi. A partire da maggio, sul territorio tedesco andranno in scena vari tornei di esibizione. Le partite si disputeranno ovviamente a porte chiuse e la data più gettonata sembra essere il 1 maggio, dove nella Renania andrà in scena il primo evento. Saranno circa 100 i giocatori a parteciparvi e saranno presenti anche i bookmakers di “Sportradar“, società svizzera del CEO Carsten Koerl, supervisionati dalla “Tennis Integrity Unit“, ovvero l’organizzazione responsabile delle indagini sulle partite truccate nel tennis. Tra i promotori di questa idea c’è anche il volto noto Dustin Brown. Sceglie dunque di ripartire così lo sport in Germania; sarà una scelta affrettata?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy