Tennis Retrò: a Cuneo per un tuffo nel passato

Tennis Retrò: a Cuneo per un tuffo nel passato

Inizierà il prossimo lunedì la tredicesima edizione di Tennis Retrò, manifestazione nata a Cuneo per ricordare i tempi passati in cui i giocatori utilizzavano racchette di legno, meno potenti di quelle attuali ma in grado di donare un gran tocco di classe.

di Marco Tocci

Grande notizia per i nostalgici del tennis di una volta: il Tennis Park Cuneo, infatti, darà il via lunedì 24 giugno alla tredicesima edizione di Tennis Retrò, torneo il cui requisito necessario per partecipare prevede esclusivamente l’utilizzo di una racchetta di legno da parte dei giocatori.

Le gare previste quest’anno sono:
– doppio maschile Over 50;
– doppio maschile Over 60;
– doppio misto somma 105 ( minimo 105 la somma degli anni dei due giocatori, che devono comunque avere compiuto entrambi almeno 45 anni);
– doppio femminile somma 100 (minimo 100 anni la somma delle giocatrici, che devono comunque avere compiuto almeno 45 anni).

Il ricavato del torneo, che si concluderà venerdì 5 luglio, verrà donato alla Fondazione Matteo Costamagna, impegnata da oltre 15 anni a sostenere progetti di utilità sociale sia nel territorio sia nel continente africano.

Le iscrizioni si ricevono sino alle 18,30 di venerdì alla Fondazione Matteo Costamagna di corso Dante 25 a Cuneo, telefono 0171/698678, orario dalle 9 alle 12 e dalle 15,30 alle 18,30, o ai numeri 339/4872479, 335/6173320. Ci si può iscrivere anche via e-mail: info@fondazionematteo.it. La quota d’iscrizione per partecipare ad una gara è di 15 euro. Chi vuole giocare in più gare deve versare 5 euro in più per ogni tabellone.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy