Lo strabiliante inizio di stagione di Jannik Sinner

Lo strabiliante inizio di stagione di Jannik Sinner

Continuano gli ottimi risultati per il giovane tennista bolzanino che, con il trionfo a Santa Margherita di Pula, conquista il suo terzo titolo stagionale.

di Marco Tocci

Cercherò di non utilizzare espressioni quali astro nascente o giovane promessa – visti i  (pochi) risultati ottenuti precedentemente da giocatori più grandi di lui quando in realtà si pensava potessero fare il salto di qualità -, ma che Jannik Sinner ci stia regalando un 2019 pieno di sorprese non si può negare: classe 2001, altoatesino come Seppi, il giovane tennista continua ad essere uno dei protagonisti azzurri di questa prima parte di stagione, e lo fa vincendo ben 3 tornei nell’arco di 3 mesi.

Lo avevamo lasciato con la vittoria al Challenger di Bergamo (vittoria più prestigiosa), quando esattamente 2 giorni fa il giocatore bolzanino è stato decretato vincitore dell’ITF di Santa Margherita di Pula: nulla da fare per l’avversario Andrea Pellegrino, sconfitto pesantemente per 6-1 6-1.

Subito dopo aver vinto il torneo, Sinner si è recato ad Alicante per disputare un torneo Challenger cui era stata offerta una wild car: purtroppo qui è stato sconfitto  all’esordio per mano dello spagnolo Carlos Alcazar Garfia col punteggio di 6-2 3-6 6-3; tuttavia quest’uscita prematura non grava affatto sull’immagine che il tennista italiano ci ha mostrato di sé.

Jannik è attualmente numero 317 del mondo, ma ultimamente sta guadagnando posizioni sempre più rapidamente: non so se riuscirà a stupirci in un lontano futuro, ma so per certo che ci regalerà ancora grandi soddisfazioni nel corso di questa stagione.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Matteo Vitali - 6 mesi fa

    16 partite in 20 giorni, sai fare di meglio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone Cirafici - 6 mesi fa

    oggi è andato a casa però

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Matteo Teodori - 6 mesi fa

      Prima sconfitta stagionale dopo 3 tornei vinti not too bad

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone Cirafici - 6 mesi fa

      va bene ma oggi è andato a casa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Matteo Vitali - 6 mesi fa

      Simone Cirafici sa fare di meglio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Simone Cirafici - 6 mesi fa

      io riportavo un dato di fatto mica è una critica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Francesco Perillo - 6 mesi fa

      Ha perso una partita dopp averne vinte quasi 20 consecutive,forse era un po stanco,è giovane e secondo me entro fine anno enra nella top100 se non si monta la testa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Enzo Chiarolanza - 6 mesi fa

      Oggi pero ha perso contro un 15enne

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy