Wimbledon: esordio vincente di Berrettini, De Minaur elimina Cecchinato. Out Thiem

Wimbledon: esordio vincente di Berrettini, De Minaur elimina Cecchinato. Out Thiem

Il tennista romano ha ceduto la frazione inaugurale, ma successivamente ha saputo prendere in mano le redini dell’incontro e conseguire la vittoria dei tre parziali. Mentre Marco Cecchinato ha subito una sonora sconfitta per mano dell’australiano Alex De Minaur. In merito alle sfide che si sono svolte nella prima parte della giornata, sono avanzati Kei Nishikori, Nick Kyrgios e Sam Querrey, che ha superato a sopresa in quattro set Dominic Thiem, quinta testa di serie del torneo.

di Federico Gasparella

La cronaca – Il tennista romano si è guadagnato il passaggio al secondo turno dello Slam londinese. Il suo prossimo avversario sarà Marcos Baghdatis, che si è imposto in tre se sul canadese Brayden Schnur. In merito alla sfida contro Aljaz Bedene, l’azzurro è entrato in partita con poco mordente, non risultando abbastanza incisivo al servizio ed incorrendo spesso in errori di manovra nel corso degli scambi. Lo sloveno, contrariamente, ha avuto un eccellente impatto con la gara, in quanto è riuscito ad esprimersi con efficacia in ogni aspetto del suo tennis. Al quarto gioco si è avvantaggiato di un break. Verso la metà del parziale il romano ha raggiunto una confidenza maggiore con i fondamentali, specie con il diritto, iniziando a realizzare una prova più vicina ai propri standard. Al settimo gioco ha sfiorato la possibilità di recuperare il break, avendo avuto a disposizione tre occasioni distinte nel corso dei vantaggi, ma il suo avversario in ogni circostanza ha eseguito una prima palla di difficile contenimento. Bedene alla fine è stato in grado di difendere il vantaggio fino alla vittoria del set per 6-3. Per quanto riguarda la seconda frazione, si è aperta con un break raggiunto dallo sloveno, il quale ha approfittato di un piccolo passaggio a vuoto attraversato dall’atleta italiano. Quest’ultimo, tuttavia, si è rimesso subito in carreggiata, ricucendo lo strappo e poi portandosi sul 3-2. Successivamente la contesa ha preso una piega favorevole a Berrettini, che finalmente ha sviluppato un gioco brioso, fatto di azioni rapide, tese all’immediata conquista del punto. Al sesto gioco ha conquistato il break del vantaggio, che l’ha proiettato sul 4-2. Successivamente ha consolidato il distacco ed ha rimesso in equilibrio l’incontro, facendo proprio il set per 6-3.  La fiducia del giocatore nato a Roma è cresciuta nel corso della terza partita, per cui ha potuto esprimersi in maniera disinvolta. Mentre Bedene ha iniziato a soffrire oltremodo i ritmi imposti da Berrettini, non riuscendo a trovare delle contromisure adeguate e compiendo manovre di gioco quasi esclusivamente conservative. Al terzo gioco lo sloveno ha consegnato il servizio. Nei successivi turni di servizio ha continuato a faticare e al settimo game si è visto costretto a cedere un altro break, che ha permesso all’azzurro di giungere sul punteggio di 5-2. Nel game di battuta seguente, il romano ha attraversato un piccolo rilassamento, che l’ha condotto a regalare tre palle break di fila all’avversario, tuttavia, ha saputo annullarle servendo tre prime palle direttamente a punto. Ai vantaggi infine ha conseguito la vittoria del parziale per 6-2, dopo aver annullato un’altra palla per il contro break. Relativamente alla terza partita, la contesa si è svolta in modo bilanciato, in virtù principalmente di una maggiore regolarità offerta dal giocatore sloveno. L’azzurro sebbene abbia cercato di organizzare delle manovre d’attacco di risposta al servizio dello sloveno, ma non è andato oltre la conquista di tre palle break durante i vantaggi dell’ottavo game. La frazione si è quindi decisa al tie break, dove l’italiano si è affermato per 7-3, dopo aver ottenuto un vantaggio cospicuo già al principio.

I punteggi:

[17]M.Berrettini b. A.Bedene 3-6 6-3 6-2 7-6(3)

M.Baghdatis b. B.Schnur 6-2 6-4 6-4

[20]G.Simon – [Q]S.Caruso 7-6(7) 6-3

[25]A.De Minaur b. M.Cecchinato 6-0 6-4 7-6(5)

D.Evans b. F.Delbonis 6-3 7-6(5) 6-3

[8]K.Nishikori b. [Q]T.Monteiro 6-4 7-6(3) 6-4

S.Johnson b. A.Ramos 6-4 6-2 6-3

[18]N.Basilashvili [WC]J.Ward 2-6 4-6 6-4 6-4 8-6

S.Querrey b. [5]D.Thiem 6-7(4) 7-6(1) 6-3 6-0

N.Kyrgios J.Thompson 7-6(4) 3-6 7-6(10) 0-6 6-1

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sauro Botti - 3 mesi fa

    Grande SuperMat!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sauro Botti - 3 mesi fa

    Grande SuperMat!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sauro Botti - 3 mesi fa

    Grande SuperMat!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Sauro Botti - 3 mesi fa

    Grande SuperMat!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Non capisco cecchinato: crisi profonda!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy