Wimbledon: Svitolina infrange i sogni di Muchova e conquista la semifinale

Wimbledon: Svitolina infrange i sogni di Muchova e conquista la semifinale

La tennista ucraina ha centrato per la prima volta in carriera l’ingresso in una semifinale di uno Slam. La prossima avversaria della Svitolina sarà Simona Halep.

di Marco Tocci

La cronaca – Dopo il derby statunitense che ha visto come protagoniste Serena Williams ed Alison Riske, l’incontro tra Elina Svitolina e Karolina Muchova è stato indubbiamente il match più interessante tra i quarti di finale femminili disputatisi oggi. Già dall’inizio entrambe le giocatrici hanno messo in scena una vera e propria battaglia, dimostrando di desiderare fortemente un posto in semifinale; tuttavia, dopo una serie di break e contro break, Elina è riuscita a strappare il servizio all’avversaria sul 6-5, ottenendo dunque la possibilità di servire per il set – opportunità non sprecata. Iniziato poi il secondo parziale, la Muchova è riuscita a guadagnare un altro break ai danni della tennista di Odessa, portandosi così avanti 2-0; vantaggio di cui ha potuto godere a breve, dal momento in cui la Svitolina si è un’altra volta presa il contro-break ed ha infilzato una serie di 5 game di fila. Sembrava dunque un match concluso, quando Karolina, che oramai non aveva più niente da perdere, ha sfoderato le sue armi migliori, procurandosi diversi punti a rete e tramite l’utilizzo di dropshot che le hanno consentito di dimezzare lo svantaggio e arrivare sul 4-5. In quel momento Svitolina, che aveva già servito per il match fallendo, è riuscita a tenere i nervi saldi e a non lasciarsi prendere troppo dall’emozione: ciò le ha permesso di chiudere definitivamente l’incontro con il punteggio finale di 7-5 6-4, raggiungendo così per la prima volta la semifinale in un torneo Slam. C’è tuttavia un grosso ostacolo che separa l’ucraina dalla finale dei Championships, e si chiama Simona Halep: le due si sono scontrate già 6 volte e, anche se Elina si è aggiudicata 4 degli scontri precedenti, l’ultima volta è stata proprio la giocatrice rumena a trionfare nel Premier di Doha.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy