Aga Radwanska: “Sharapova? Non penso che abbia perso il ritmo partita”

Aga Radwanska: “Sharapova? Non penso che abbia perso il ritmo partita”

Agnieszka Radwanska, reduce dai deludenti tornei di Doha e Dubai, ha rilasciato interessanti dichiarazioni su Maria Sharapova e non solo al portale Sport 360.

SHARAPOVA AVVERSARIA PERICOLOSA– Fin dall’inizio molti si sono chiesti come verrà accolta Maria Sharapova al suo ritorno nel tour dopo la squalifica per doping. In proposito Agnieszka Radwanska ha dichiarato: “Non lo so, ma non penso sia importante. Credo che possa giocare a grandi livelli. Le è già successo di dover stare ferma per l’infortunio alla spalla. Non penso che abbia perso il ritmo partita. Sarà una rivale pericolosa per tutte visto che non sarà tra le teste di serie”.

LE GIOVANI– La polacca si è anche espressa sulle nuove leve presenti a Dubai individuando in Naomi Osaka la tennista più promettente. “Può essere in grado di giocare davvero bene. Bellis? Su di lei non sono molto sicura. Il fatto di alternarsi tra tennis e studio mi è sembrato molto strano. Una scelta così va fatta anni prima.  Vedremo comunque cosa farà”.

LA PAURA PIÙ GRANDE– Trascorrere tanto tempo nel tour dopo molti anni diventa stancante. “Dopo così tanti anni nel circuito, si arriva ad un punto in cui si sente che tutto questo è troppo. Ma bisogna cercare di rilassarsi, fare qualcosa di diverso, magari riposarsi per alcuni giorni e poi ricominciare. La paura più grande? Penso che la cosa peggiore per un atleta sia non poter più giocare”. 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy