Batti Nadal? Che la maledizione sia con te!

Batti Nadal? Che la maledizione sia con te!

Che si tratti di maledizione o no non possiamo saperlo. Di fatto solo tre giocatori che hanno battuto Nadal negli ultimi due anni sono riusciti a non perdere nel turno successivo. Ultimo della lista il bravissimo Fernando Verdasco, suo amico e connazionale che dopo i cinque set contro Rafa ha perso in quattro da Dudi Sela.
E’ una storia che ormai da un po’ si ripete.
A voi i nomi dei temerari.

Che la maledizione sia con te! Sembrano dire i tanti fans di Nadal molto in ansia per il loro beniamino.
Il tennista di Manacor infatti da un paio d’anni non è più l’animale da Arena a cui ci aveva abituati ma è diventato un essere più “normale”.

Normale però non è una parola che si addice a chi vuole essere un n°1 nel tennis, vedi i vari Djokovic e Federer, e quindi lo spagnolo sta lavorando duramente per riguadagnare il suo livello.
Nel frattempo sembra che chiunque giochi contro di lui debba fare la partita della vita. Forse merito loro, forse demerito di Nadal, fatto sta che il maiorchino dall’inizio del 2014 ha perso 25 match, anche contro personaggi che non si annoverano fra i top players.
L’ultimo della lunga lista è il suo connazionale e amico Fernando Verdasco, il quale solo 48 ore dopo dopo aver fatto il risultato contro Nadal vincendo al quinto set e vendicando in parte la sconfitta del 2009 sempre in Australia, questa mattina non ha resistito a Dudi Sela, al secondo turno perdendo in quattro set.

Che Fernando non si danni. Il suo risultato è perfettamente normale, statisticamente parlando…

dall’inizio del 2014 solo 3 giocatori sono riusciti a vincere più di un match nello stesso torneo dopo aver trionfato contro Nadal: Novak Djokovic per 3 volte, -ma qui si parla di Robonole-, Feliciano Lopez e Alexandr Dolgopolov a Indian Wells. Tutti gli altri sono caduti o nel match successivo o al massimo un paio di turni dopo. Fabio Fognini per esempio,che ha dominato per tre volte su Nadal, ha sempre perso al turno successivo. Che ci sia davvero una maledizione destinata ai carnefici dell’ex n°1 del mondo?
Sembra una cosa assurda, ma i numeri parlano chiaro. Chi osa battere il 9 volte campione del Roland Garros non ha scampo. A voi la lunga lista degli audaci.
2015
Novak Djokovic al Masters : vince su Roger Federer
Stan Wawrinka, al BNP Paribas Masters : perde contro Novak Djokovic
Jo-Wilfried Tsonga, a Shanghaï : perde contro Novak Djokovic
Fabio Fognini, all’US Open: sconfitto da Feliciano Lopez
Feliciano Lopez, a Cincinnati: perde da Roger Federer
Kei Nishikori, a Montréal: cade con Andy Murray
Dustin Brown, a Wimbledon: viene fermato da Viktor Troicki
Alexandr Dolgopolov, al Queen’s: sconfitto da Guillermo Garcia Lopez
Novak Djokovic, al Roland-Garros: vince contro Andy Murray. Il serbo perderà poi in finale contro Stan Wawrinka
Stan Wawrinka, a Roma: perde con Roger Federer
Fabio Fognini, a Barcellona: viene fermato da Pablo Andujar
Novak Djokovic, a Monte-Carlo: vince contro Tomas Berdych, in finale
Fernando Verdasco, à Miami: è sconfitto da Juan Monaco
Milos Raonic, a Indian Wells: perde da Roger Federer
Fabio Fognini, a Rio: sconfitto da David Ferrer
Tomas Berdych, agli Australian Open: perso da Andy Murray
Michael Berrer, a Doha: perso con Ivan Dodig
2014
Borna Coric, a Bali: sconfitto da David Goffin
Feliciano Lopez, a Shanghai: vince contro John Isner puis Mikhail Youzhny. Si piega poi in semi contro Gilles Simon
Martin Klizan, a Pechino: sconfitto da Tomas Berdych
Nick Kyrgios, a Wimbledon: sconfitto da Milos Raonic
Dustin Brown, ad Halle: sconfitto da Philipp Kohlschreiber
Nicolas Almagro, a Barcellona: perde con Santiago Giraldo
David Ferrer, a Monte-Carlo: sconfitto da Stan Wawrinka
Alexandr Dolgopolov, a Indian Wells: vince contro Fabio Fognini e Milos Raonic. Si piega in semi contro Roger Federer

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy