Non cercate di farla a Serena Williams

Non cercate di farla a Serena Williams

Serena Williams era al ristorante con un amico, quando il suo istinto di Supereroe l’ha messa in sospetto su un tizio vicino a lei. Il tizio era un ladro che rubandole il cellulare è scappato verso l’uscita. Ma prontamente Serena lo ha rincorso attraverso i tavoli con tutta la sua atleticità per recuperarlo. Serena raccomanda “Fidatevi sempre del Supereroe che c’è in voi!”

Serena Williams stava facendo tranquillamente gli affari suoi durante una cena al cinese con un amico, quando un tizio ha cercato di rubarle il telefono. Secondo il racconto di Serena, l’uomo era seduto vicino al suo tavolo. Senza sapere perché, ha nutrito subito dei sospetti su di lui: “Il mio istinto da supereroe mi induceva a guardarlo con sospetto. Mi chiedevo se fosse ospite di qualcuno o forse aspettasse di andare in bagno”.

Il telefono di Serena era appoggiato sulla sedia accanto a lei. All’improvviso il ladro ha agguantato il telefono di Serena e se l’è data a gambe verso l’uscita. Serena, che subito si è accorta della mossa, si è messa a urlare “Oh mio Dio! Quel tizio ha rubato il mio telefono!”, alzandosi in piedi e cominciando a correre dietro al ladro.

In un attimo, proprio come un supereroe la n.1 del mondo è balzata su di lui. Al che, invece di polverizzarlo, come ci saremmo aspettati da una stazza come Serena, “Con minacciosa calma gli ho chiesto se ‘accidentalmente’ avesse preso il mio telefono al posto del suo”.

Il ladro, stupito e felice di essere stato “graziato” da cotanta (potenzialmente) devastante donna, ha subito fatto sua la scusa che Serena gli offriva rispondendo “Accidenti! Ha proprio indovinato! Devo aver preso il telefono sbagliato”, e ha reso il telefono alla Williams, sicuramente tremante di paura. Serena rientrando al ristorante si è guadagnata una standing ovation.

Dice ironicamente Serena, “Sono dunque un Supereroe? Può darsi, ho avuto velocità nel balzargli addosso, la potenza, il corpo, la seduzione, il sex appeal, la forza e il potere per calmare le intemperie -raccomanda – Ascoltate sempre la vostra voce (del Supereroe) e lottate per ciò che è giusto e in ciò in cui credete”.

serenawilliamssupereroe
“Sono fiera di me stessa- riprende la campionessa- perché ho mostrato a tutti gli uomini in sala di saper tenere testa a un uomo. E’ stata una vittoria per le donne”
Quindi, come dice Serena, ascoltiamo sempre la voce del Supereroe che è in noi ma soprattutto… non cerchiamo mai di farla in barba a Serena!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy