Australian Open, donne: Serena Williams liquida la Safarova. Shock Radwanska

Australian Open, donne: Serena Williams liquida la Safarova. Shock Radwanska

Serena Williams batte in due set Lucie Safarova conquistando il decimo successo in dieci sfide contro la tennista ceca. Crolla malamente Agnieszka Radwanska battuta da Mirjana Lucic-Baroni, mentre avanzano con facilità Karolina Pliskova, Johanna Konta e Caroline Wozniacki.

1 Commento

AVANTI SERENONA – Affidandosi al servizio Serena Williams riesce a venire a capo dell’accesa sfida con Lucie Safarova. La mancina di Brno approccia al match tenendo molto attenzione alla battuta e per prima riesce a guadagnare delle palle break per mettere il naso avanti. Serena Williams tiene duro, si trova a cancellare tre breakpoint nel quinto game vinto ai vantaggi e nell’ottavo gioco riesce a strappare il servizio decisivo alla ceca. Risolto il primo parziale per 6-3 in suo favore, la trentacinquenne americana, continua a lottare contro la Safarova. La finalista del Roland Garros 2015 (battuta proprio da Serenona nell’occasione) tiene botta alla ex numero 1 del mondo, ma al settimo game subisce il break che le sarà fatale. Con un break per set, dunque, Serena Williams riesce a risolvere la pratica Safarova collezionando la decima vittoria in dieci sfide con la ceca. Per la trentacinquenne americana al terzo turno il derby con la più giovane connazionale Nicole Gibbs.

Serena joys

TONFO DI AGA – Nel giorno del clamoroso k.o. di Novak Djokovic contro Denis Istomin, anche il circuito femminile fa registrare una scioccante eliminazione. È la caduta rumorosissima di Agnieszka Radwanska che in un match senza storia (e che tale doveva essere ma in senso decisamente opposto) crolla in due set contro Mirjana Lucic-Baroni. L’esperta croata, numero 79 del mondo, si impone dinanzi la numero 3 del mondo con un netto 6-3 6-2 maturato in poco più di un’ora di gioco. La Radwanska, indicata come una delle favorite per la vittoria finale e reduce da due semifinali consecutive a Melbourne, esce così al secondo turno tra lo stupore generale dopo le buone impressioni riservate in questo inizio di stagione. La Lucic-Baroni, ben 33 vincenti a sottolineare la magistrale prestazione offerta, avanza nel tabellone e avrà come prossima sfidante la greca Maria Sakkari che supera in tre set Alizé Cornet.

TUTTO FACILE PER PLISKOVA E KONTA – Nessuna sorpresa dalle altre gare della notte: Karolina Pliskova, numero 5 del mondo, lascia appena due giochi alla qualificata Anna Blinkova per conquistare il terzo turno degli Open australiani e la sua settima vittoria consecutiva, dopo il titolo alzato in quel di Brisbane. Con questo successo, condito da 9 aces e 24 vincenti, la Pliskova guadagna il pass per il terzo round dove sfiderà la lettone Jelena Ostapenko, avanti nel tabellone dopo il successo in due set contro l’ex compagna di doppio Yulia Putintseva.
Settimo urlo consecutivo anche per Johanna Konta che alla Rod Laver Arena si impone 6-4 6-2 sulla giapponese Naomi Osaka. La regina dell’ultimo Premier di Sydney si ritrova una Osaka molto determinata che, nell’ottavo gioco del primo segmento di gara, non riesce a concretizzare una palla break che l’avrebbe portata sul 5-3 e, dunque, nelle condizioni di servire per il set. Da qui cambia il vento della partita con la Konta che vince nove dei successivi undici games fermando il cronometro ai settanta minuti di gioco. A sfidare la britannica nel prossimo turno ci sarà Caroline Wozniacki ok in due set contro Donna Vekic. La ex numero 1 del mondo domina in lungo e in largo il primo set e, eludendo un promettente avvio di secondo parziale da parte della giovane croata, chiude la sfida con lo score di 6-1 6-3. Ok anche la numero 6 del tabellone Dominika Cibulkova che batte la Hsieh per 6-4 7-6(8).

Australian Open – Secondo Turno
[2] S. Williams b. L. Safarova 6-3 6-4
M. Lucic-Baroni b. [3] A. Radwanska 6-3 6-2
[5] Ka. Pliskova b. [Q] A. Blinkova 6-0 6-2
[6] D. Cibulkova b. S.W. Hsieh 6-4 7-6(8)
[9] J. Konta b. N. Osaka 6-4 6-2
[17] C. Wozniacki b. D. Vekic 6-1 6-3
[12] T. Bacsinszky b. D. Kovinic 6-1 7-6(5)
[22] D. Gavrilova b. A. Konjuh 6-2 1-6 6-4
[14] E. Vesnina b. M. Minella 6-3 6-3
[21] C. Garcia b. O. Dodin 6-7(3) 6-4 6-4
[16] B. Strycova b. A. Petkovic 6-0 7-5
M. Sakkari b. [28] A. Cornet 7-5 4-6 6-1
J. Ostapenko b. [31] Y. Putintseva 6-3 6-1
[Q] J. Brady b. H. Watson 2-6 7-6(3) 10-8
N. Gibbs b. I. Falconi 6-4 6-1

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Camolli Marco - 7 mesi fa

    Aga la maga……… ih ih ih ih ih……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy