Australian Open, qualificazioni: Lorenzi, Sonego, Travaglia, Vanni e Martina Trevisan al turno decisivo

Australian Open, qualificazioni: Lorenzi, Sonego, Travaglia, Vanni e Martina Trevisan al turno decisivo

Avanzano al turno decisivo delle qualificazioni Paolo Lorenzi, Luca Vanni, Lorenzo Sonego e Stefano Travaglia, che si giocheranno un posto nel main draw del primo slam di stagione a Melbourne. Avanti anche Martina Trevisan, unica italiana ancora in corsa; out Stefano Napolitano e Filippo Baldi.

di Giuliana Cau

Sono quattro i tennisti azzurri approdati al turno decisivo delle qualificazioni maschili degli Australian Open, primo slam del 2019, in programma dal 14 al 27 Gennaio sui campi in cemento di Melbourne Park. Lorenzo Sonego, prima testa di serie delle qualificazioni, ha superato il giapponese Yuki Sugita, lasciandogli appena tre games. Ora lo attende un altro nipponico, il trentenne Tatsuma Ito. Non si ferma la corsa di Paolo Lorenzi, quarta testa di serie, che ha superato 7-6(4), 4-6, 6-3 lo statunitense Tommy Paul. Il prossimo avversario del senese sarà il britannico Daniel Evans. Stefano Travaglia, ventisettesima testa di serie, ha chiuso all’ottavo match-point, in rimonta, contro il giapponese Go Soeda. Al turno decisivo affronterà il belga Kimmer Coppejans. Ad un passo dal main draw australiano anche Luca Vanni, capace di battere 6-4, 7-6(3) nientemeno che l’ucraino Sergiy Stakhovsky. Anche per lui resta solo un altro ostacolo proveniente dal Sol Levante, ossia il nipponico Hiroki Morya, ventottenne di Tokyo. Si è rivelato fatale, invece, il secondo turno per Stefano Napolitano sconfitto da Bjorn Fratangelo e Filippo Baldi, quest’ultimo alla sua prima partecipazione al Major Down Under, battuto in tre set dal tedesco Mats Moraing.

Martina Trevisan
Martina Trevisan

Martina Trevisan, unica italiana ancora in corsa, non fallisce l’approdo al terzo turno delle qualificazioni del major australiano. La toscana ha sconfitto 6-3 7-5 la testa di serie numero 30 Sabina Sharipova, ventiquattrenne uzbeka. Ora, tra lei e il tabellone principale del primo slam stagionale è rimasta soltanto la cinese Lin Zhu, numero 11 del seeding.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy