Prime quote per gli Australian Open

Prime quote per gli Australian Open

Si è da poco concluso l’ultimo slam della stagione ed ancora si devono giocare le Finals e la finale della coppa Davis eppure i siti di scommesse lanciano già le prime quote per l’edizione 2017 degli Australin Open. Vediamole, insieme!

Commenta per primo!

Si devono, ancora, giocare le ATP “Finals” e la finale di Davis tra Argentina e Croazia,  Stan Wawrinka e Angelique Kerber devono, probabilmente, ancora trovare un posto definitivo al trofeo vinto a Flushing Meadows ma, i siti di scommesse lanciano, già, le primi previsioni  per l’edizione 2017 degli Australian Open.

Nonostante le recenti sconfitte Novak Djokovic e Serena Williams rimangono i favoriti, pagati quasi alla pari, ma, tante possono essere le quote su cui giocare qualche euro.

SINGOLARE MASCHILE. Come dicevamo, nonostante le recenti sconfitte,  Novak Djokovic, rimane il favorito per la vittoria finale degli Australian Open 2017. Pagata quasi alla pari la sua vittoria che gli varebbe l’epico di record sette Australian Open. Lo segue a ruota lo scozzese Andy Murray, la cui vittoria finale paga tre volte la posta giocata. Lo tallona da vicino Stan Wawrinka, pagato a 12. Lo svizzero, zitto, zitto, si trova ad un passo dal career grande slam. Lo realizzerebbe vincendo il torneo più antico e prestigioso del mondo, quello che si gioca All England Lawn and Tennis Club di Wimbledon.  Scusate se è poco Ma, ai giornalisti che gli chiedevano un commento in merito, Stan, ha risposto così: “secondo voi quindi dovei impostare la prossima stagione solo in funzione di Wimbledon ? No, non ci sono piani specifici. Il mio unico obiettivo è quello di dare sempre il massimo per esprimere il migliore tennis possibile!”  Alle loro spalle, tutti dati 16 a 1:  Roger Federer , Milos Raonic, Del Potro e Nadal.

nole

Roger non si è ancora perfettamente ripreso dall’infortunio che quasi un anno fa proprio a Melbourne lo ha costretto al primo stop in carriera. Milos è, invece, il finalista dello scorso anno ma, dopoil buon inizio di stagione ha francamente deluso. Potrebbe ripetersi a Melbourne. Del Potro, invece, ormai mina vagante potrebbe essere la vera sorpresa (e non tanto) del torneo. Farei un pensierino con un  paio di euro sull’argentino…. Punto, molto, molto interrogativo, invece,  sullo spagnolo Rafael Nadal che sembra incapace di tornare alla gloria passata

Tra i padroni di casa abbiamo  Bernard Tomic quotato 66-1 e, con una bella quota sulla quale puntare un paio di euro, Nick Kyrgios pagato 25-1. Quote alte anche per gli americani. E’ stato Andre Agassi l’ultimo tennista a stelle e strisce ad avere trionfato nella lontana australia ed era il 2003! Oggi, quelli che dovrebbero essere i suoi eredi hanno quote davvero proibitive. Per ogni euro scommesso su Jack Sock ne restituiscono 1oo!  Mentre 200, addirittura, sono le volte che viene pagato un euro scommesso su  John Isner o Sam Querrey! Meglio di loro sta addirittura messo Grigor Dimitrov, uno, ormai da tempo, perso nei meandri della sua psiche che viene pagato 50 volte la posta.

SINGOLARE FEMMINILE. La campionessa in carica, come tutti sappiamo, si chiama Angelique Kerber,. La tedesca è la nuova numero uno del ranking WTA. Avendo spodestato Serena Williams  grazie alle due vittorie slam ottenute quest’anno ed alla finale ma, nonostante tutto questo ed i 35 anni che iniziano a farsi sentire la tennista di colore rimane la favorita per la vittoria finale del tabellone femminile di singolare.  La Kerber che segue a ruota  è tallonata, entrambe pagate 8 a 1, dalla vincitrice del Roland Garros 2016,  Garbine Muguruza e dalla romena Simona Halep,  ancora in cerca del suo primo titolo slam.  Venus Williams, invece, che gli Australian Open li ha vinti due volte e come titoli slam, complessivamente vinti in carriera, è seconda solo alla sorella Serena è quotata 66 a 1. Le sue possibilità di vittoria finale sono valutate come inferiori, anche, rispetto ad  Ekaterina Makarova, numero 42 del ranking. Come pure Sam Stosur, pagata 100 a 1, che davati il pubblico di casa non è mai riuscita ad esprimersi al meglio.

serena

Entro la prima settimana di ottobre dovremmo sapere se i due anni di squalifica inflitti a MAria Sharapova verranno ridotti in modo da consentirle un rientro, già, a Melbourne. In tal caso, Maria, secondo gli scommettitori  risulterebbe più favorita anche di altre sue colleghe sicuramente più in forma. Notiamo inoltre come Karolina Pliskova, infine, venga pagata meno della numero 4 del ranking  Agnieszka Radwanska, semifinalista lo scorso anno.

SORPRESE. Se volete “buttare” qualche euro al momento la quota più alta di tutte è quella dell’indiano Yuki Bhambri: 1000 a 1!  Bhambri ha collezionato solo due presenze nei tornei del grande slam ed entrambe le volte è stato eliminato a primo turno.

Certo non avrà speranze. Di questi tempi, tuttavia, tra scandali doping e scandali scommesse stiamo attenti che magari i più sfavoriti vanno avanti.

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy