Caso Sharapova: ad ottobre la sentenza del Tas

Caso Sharapova: ad ottobre la sentenza del Tas

Slitta alla prima settimana di ottobre, la sentenza definitiva sulla positività di Maria Sharapova, secondo quanto annunciato in mattinata dal Tas di Losanna, al quale spetterà l’ ultima parola.

Commenta per primo!

Si appresta a volgere al termine, la telenovela sulla positività di Maria Sharapova, che come ricordiamo, è stata squalificata per due anni, a seguito di un test antidoping effettuato durante l’ Australian Open svoltosi a gennaio.

La ventinovenne tennista ex numero uno del mondo, è stata squalificata per due anni dopo che il test ha riscontrato valori eccessivi di Meldonium nel suo corpo, e nella mattinata di oggi il Tas di Losanna, organo al quale spetta l’ ultima parola sull’ appello presentato dalla siberiana, ha fatto sapere che si pronuncerà verso la fine della prima settimana di ottobre.

Ancora pochi giorni e sapremo se è quando la bella Maria potrà rimettere piede in un campo da tennis, e riprendere la sua scalata ai vertici delle classifiche.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy