Dimitrov: “Se c’è qualcuno che può tornare quello è Murray”

Dimitrov: “Se c’è qualcuno che può tornare quello è Murray”

Il numero 3 del mondo parla del ritorno di Andy Murray, che secondo lui tornerà ad essere competitivo come prima dell’infortunio.

1 Commento

Grigor Dimitrov, l’ultimo vincitore della stagione ATP 2017 con il trionfo al Masters di Londra, spende ottime parole su Andy Murray, ritenendo che possa tornare ad un ottimo livello nel 2018, anno in cui farà il rientro in campo. Per la precisione sarà a Brisbane, tra poche settimane, quando lo scozzese tornerà a disputare un match ufficiale per la prima volta dallo scorso Wimbledon.

Se c’è una persona che può tornare, è lui. Certamente. Dimostrerà che la sua testa è più forte dell’anca. È così che è Andy “, ha detto il n. 3 del mondo il mese scorso, a margine delle Finals. ‘Ancora una volta, gli auguro tutto il meglio. Sono sicuro che si riprenderà e lo vedremo presto in campo”. Dimitrov ha anche parlato di quanto Dani Vallverdu l’abbia aiutato, citando ancora Murray: “Ovviamente molto. Certo, ha fatto un grandissimo lavoro con Andy, ma poi anche con Tomas. È stato sempre una grande risorse specialmente da quando è arrivato l’anno scorso. Se ci pensi, siamo stati insieme solo poco più di un anno. Penso che abbiamo una grande comprensione del gioco. Può facilmente considerarsi l’allenatore che lavora più duramente. Conosce il gioco dentro e fuori. Voglio dire, un sacco del merito del successo va a lui, assolutamente. E, naturalmente, tutti i membri del team sono stati importanti durante tutto l’anno”.

dimitrov-nitto-atp-finals-2017-fist-drop-volley

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pietro Virzi - 2 mesi fa

    Senza Lendl???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy