Juan Martìn del Potro: “La gente riconosce la mia determinazione”

Juan Martìn del Potro: “La gente riconosce la mia determinazione”

Il campione argentino dopo aver battuto Thiem ad Acapulco è approdato in semifinale, ed ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni

di Luca Balbinetti

6-2 7-6 a Thiem, così Juan Martin del Potro è approdato nella semifinale del torneo di Acapulco, nel quale sta esprimendo di certo il miglior suo tennis del 2018. Al termine del match il gigante argentino ha risposto ad alcune domande di Marca riguardo il suo ottimo rapporto con il Messico e con il torneo di Acapulco: ” Sono molto felice, è un torneo magnifico da giocare, l’anno scorso, dopo la mia partita con Djokovic, avevo promesso che sarei tornato ed eccomi qui. E’ un torneo di primo livello, gli avversari sono molto validi, anche lo scorso anno c’erano grandi nomi e Querrey ha vinto, quest’anno non sai cosa potrà accadere “.

Impossibile per l’intervistatore non interpellare DelPo riguardo la fantastica settimana del torneo olimpico 2016, la quale ha sancito il ritorno definitivo tra i più grandi del ragazzo argentino: “È stata una delle migliori settimane della mia vita tennistica, ho fatto la mia storia e quella del mio paese, la connessione forte che ho avuto con tutte le persone, anche i brasiliani, è stata speciale”.

Delpo Davis 2

E proprio di questo legame strettissimo con la gente, che sembra amare profondamente Juan ha parlato la medaglia d’argento a Rio2016: “Penso che la gente apprezzi lo sforzo che ho fatto per giocare di nuovo a tennis dopo i miei tanti infortuni, sanno che non ho mai abbassato la testa, quindi la mia storia di vita può essere un esempio per i giovani, i giovani o le persone che hanno problemi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy