Tsonga:”Il miglior momento della mia carriera fu la finale di Parigi-Bercy nel 2008″

Tsonga:”Il miglior momento della mia carriera fu la finale di Parigi-Bercy nel 2008″

Il francese, che in questo inizio di stagione si sta esprimendo su buoni livelli, ricorda il momento più bello della sua carriera

1 Commento

Jo-Wilfried Tsonga esordirà nel prossimo torneo di Indian Wells contro il vincitore del match tra Fabio Fognini e Konstantin Kravchuk, intanto ricorda qual è stato il momento più bello della sua carriera.

“Sicuramente la finale del 2008 nel Master 1000 di Parigi-Bercy.In quell’occasione vinsi contro David Nalbandian davanti a tutta la mia famiglia e i miei amici.Per un giocatore è la soddisfazione più grande”.

Il francese ha poi rivelato di aver avuto un’ernia al disco nel 2004 e problemi ai muscoli addominali e alla spalla tra il 2005 e il 2006 che ne hanno limitato le prestazioni.

In questa stagione Jo si è fermato ai quarti di finale in Australia, battuto da Stan Wawrinka, poi a Montpellier ha perso in semifinale da Alexander Zverev, ha vinto poi i tornei di Rotterdam e Marsiglia battendo rispettivamente Goffin e Pouille.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Carrossino - 5 mesi fa

    facile

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy