Uno sguardo alle statistiche del 2017 che volge alla conclusione

Uno sguardo alle statistiche del 2017 che volge alla conclusione

La stagione 2017 si è conclusa con il master di Londra vinto da Grigor Dimitrov, in attesa di ripartire, Atp Infosys ha stilato un resoconto dei numeri di questa stagione

di Alex Bisi, @AlexBillyBisi

Come ribadito più volte, la stagione 2017 è stata caratterizzata dal ritorno di Roger Federer e Rafa Nadal, che si son spartiti i 4 tornei dello Slam, ed è stata caratterizzata da numerosi ritiri per infortunio.

L’AtpInfosys ha analizzato la stagione, tramutando in numeri l’andamento dei tornei del circuito.

Roger Federer è stato il più vincente, con 7 titoli, Nadal lo segue a ruota con 6, e Alexander Zverev, rivelazione di questa stagione, ne ha vinti ben 5 tra cui i Master 1000 di Roma e Montreal con scalpi eccellenti quali Novak Djokovic e lo stesso Federer.

Federer-Wimbledon-vittoria-1024x677Con 4 titoli troviamo il vincitore del Master di Londra Grigor Dimitrov (Brisbane-Sofia-Cincinnati-Londra), Jo-Wilfried Tsonga (Rotterdam-Marsiglia-Lione-Anversa), poi con 3 Lucas Pouille (Budapest-Stoccarda-Vienna) e Jack Sock (Auckland-Delray Beach)con l’acuto del titolo a Parigi-Bercy.

Se ampliamo la visione alle nazioni vincenti e non ai singoli giocatori, la Spagna con 11 titoli guida la classifica, seguita dagli Stati Uniti di Jack Sock con 9 e chiude il podio la Svizzera con 8 titoli; in cinque tornei inoltre, la finale si è disputata tra connazionali.

A Marsiglia e Vienna si è deciso tra i due francesi Tsonga e Pouille, a Indian Wells è andato in scena il derby svizzero tra Federer e Wawrinka; a Montecarlo trattandosi di terra gli spagnoli fanno la voce grossa e in finale troviamo Nadal e Ramos-Vinolas ed in fine ad Atlanta finale tutta madi in USA tra Isner e Harrison.

Escludendo Zverev,è curioso notare che in questa stagione,solo due giocatori al di sotto dei 23 anni son stati in grado di vincere un titolo.

La finale “più giovane” si è disputata a Monaco tra Sascha Zverev (20) e Guido Pella (26), mentre la “più vecchia” tra Gilles Muller  (34) e Ivo Karlovic (38).

ivo kwl-tw-8859

 

 

Il 2017 ha visto anche diverse prime volte” , il russo della #NextGen Andrey Rublev, che a 19 anni ha vinto il titolo di Umago, e Gilles Muller che a 33 primavere ha conquistato il  suo primo titolo a Sidney, e poi si è ripetuto a S-Hertoghenbosch.

In attesa dell’inizio della nuova stagione agonistica, vi lasciamo con uno dei punti più spettacolari della stagione scorsa tra Zverev e Gasquet nel torneo di Montreal.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy