Challenger: a Quimper Otte sconfigge Baldi al terzo, fuori anche Brancaccio

Challenger: a Quimper Otte sconfigge Baldi al terzo, fuori anche Brancaccio

Il 23enne milanese è stato eliminato dalla manifestazione transalpina per mano di Oscar Otte, il quale si è imposto con il punteggio di 7-5 4-6 6-1. Mentre Raul Brancaccio è stato sconfitto da Ugo Humbert in due set

di Federico Gasparella

Filippo Baldi è stato sconfitto dal tedesco Oscar Otte, con il punteggio di 7-5 4-6 6-1, in poco meno di due ore di gioco. Il tennista lombardo, sedicesima testa di serie della competizione, sebbene abbia disputato una prova discreta nei primi due parziali, ha attraversato un lungo passaggio a vuoto durante la frazione decisiva, che l’ha condotto a vanificare la bella rimonta a cui aveva dato vita e a cedere il passaggio del turno all’avversario. La prima frazione è trascorsa in maniera equilibrata, ma in prossimità del tie break, sul 6-5 in favore di Otte, l’azzurro ha ceduto la battuta, consegnando direttamente il parziale all’avversario. Il tennista milanese, tuttavia, non si è dato per vinto ed ha prontamente messo in atto una decisa reazione, culminata con la vittoria del break al settimo game, che gli ha permesso di servire per il set e di pareggiare il conto dei parziali. In merito alla terza partita, Baldi ha iniziato nel peggiore dei modi, cedendo ben due break consecutivamente, al secondo gioco e al quarto gioco, trovandosi in poco tempo sotto di quattro giochi. In seguito, non ha saputo tirarsi fuori dalla difficile situazione in cui è precipitato, riuscendo solamente a conservare un turno di battuta al sesto gioco. Il tennista teutonico si è dunque aggiudicato la frazione per 6-1, qualificandosi per gli ottavi di finale.

Il punteggio:

O.Otte b. [16]F.Baldi 7-5 4-6

[2]U.Humbert b. R.Brancaccio 6-4 7-6(12)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy