Challenger Tour: eliminati Napolitano e Fabbiano; Giustino si aggiudica il derby con Gaio

Challenger Tour: eliminati Napolitano e Fabbiano; Giustino si aggiudica il derby con Gaio

Salutano il torneo di Barletta sia Stefano Napolitano che Fabbiano, sconfitti rispettivamente da Elias e Marterer. Lorenzo Giustino si qualifica per i quarti, facendo suo il derby azzurro con Federico Gaio.

Commenta per primo!

Challenger di Barletta

Dalla bella località pugliese purtroppo giungono notizie poco confortanti per il tennis italiano. Ben tre nostri portacolori, infatti, non ce l’hanno fatta a staccare il pass per i quarti di finale. Il primo a scendere in campo è stato Stefano Napolitano, che si è arreso a Gastao Elias, primo favorito del seeding. Perdere contro il numero 97 del mondo non è certo un dramma, tuttavia Stefano, sfruttando la spinta del pubblico di casa, avrebbe potuto creare qualche patema in più al suo avversario, anziché cedere in 66 minuti di gioco. Il secondo azzurro impegnato quest’oggi è stato Thomas Fabbiano, che è caduto sotto i colpi di Maximilian Marterer, giovane promessa teutonica. Il match clou di giornata è stato il derby tricolore da Giustino e Gaio. A spuntarla, tra lo stupore dei presenti, è stato il nativo di Napoli, che ha concesso solo 4 games al suo rivale. Un’altra sfida tra connazionali ha deliziato la platea del campo centrale: l’incontro tra Kimmer Coppejans e Arthur De Greef, terminato con la vittoria in scioltezza del più giovane fra i due.

R2: (1)Gastao Elias (POR) d. Stefano Napolitano (ITA) 64 62
R2: (Alt)Kimmer Coppejans (BEL) d. (5)Arthur De Greef (BEL) 61 64
R2: Lorenzo Giustino (ITA) d. Federico Gaio (ITA) 63 61
R2: (7)Maximilian Marterer (GER) d. Thomas Fabbiano (ITA) 62 75

Challenger di San Luis Potosi

Per quanto riguarda il Challenger messicano, da segnalare il successo del baby fenomeno serbo Kecmanovic su Stefan Kozlov, terza testa di serie della manifestazione, e quello di Gerald Melzer su Facundo Arguello.

R1: (5)Andrej Martin (SVK) d. Ivan Endara (ECU) 64 36 61
R1: Roberto Quiroz (ECU) d. (Q)Roberto Cid (DOM) 61 62
R1: (WC)Manuel Sanchez (MEX) d. (6)Mohamed Safwat (EGY) 46 76(5) 64
R1: Emilio Gomez (ECU) d. Daniel Elahi Galan Riveros (COL) 64 64
R1: (WC)Miomir Kecmanovic (SRB) d. (3)Stefan Kozlov (USA) 62 75
R1: Evan King (USA) d. Adam El Mihdawy (USA) 51 RET
R1: (2)Gerald Melzer (AUT) d. (Q)Facundo Arguello (ARG) 62 62

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy