Atp Doha: out Berrettini e Travaglia, Tsitsipas da urlo

Atp Doha: out Berrettini e Travaglia, Tsitsipas da urlo

Si chiude il torneo degli ultimi due azzurri rimasti in tabellone, entrambi sconfitti in due set. Il giovane Tsitsipas supera brillantemente Gasquet. Avanti Thiem e Monfils.

Commenta per primo!

Gojowczyk d Berrettini 62 62: L’esperienza ed i colpi potenti del tedesco Gojowczyk mettono fine al fantastico torneo di Berrettini, che aveva superato le qualificazioni per poi raccogliere la prima storica vittoria in un main draw Atp. Se l’azzurro ha sofferto il gioco del tedesco, non è solo per una questione puramente tennistica in quanto Matteo aveva nelle gambe tre match giocati alle spalle, di cui l’ultimo particolarmente estenuante, e probabilmente dal punto di vista fisico aveva accumulato un po’ di stanchezza. Il match odierno è rappresentato perfettamente dal punteggio poiché Berrettini non ha avuto alcuna chance di breakkare il suo avversario, mentre ha vacillato non poco alla propria battuta, riuscendo comunque a vincere 4 giochi e ad evitare un parziale più pesante. Buono comunque il rendimento con la prima di servizio, al contrario delle percentuali in risposta, decisamente da rivedere. Nonostante il buon piazzamento nel torneo, Berrettini guadagnerà solo 5 posizioni in classifica, ma almeno potrà accontentarsi di una cospicua somma di denaro, dato che il torneo qatariota è particolarmente ricco dal punto di vista del prize money, precisamente consegnando un assegno di circa 20.000 dollari lordi agli eliminati al secondo turno.

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini

Pella d Travaglia 76 (4) 63: Si chiude al secondo turno anche il torneo di Stefano Travaglia, che esce in due set per mano del sudamericano Guido Pella e, come il suo connazionale, anch’egli dovrà accontentarsi di una manciata di posizioni in classifica guadagnate e dellasoma di denaro sopra citata. Se però Berrettini ha perso senza aver alcuna occasione di sovvertire il risultato, al contrario Travaglia ha avuto diverse chances, anzi può avere molto da recriminare. Ci riferiamo in particolare al primo set dove, giunti sul 5 pari senza particolari colpi di scena, Steto si procura 3 palle break per andare a servire per il parziale, dopo averle sprecate tutte e 3 più un’altra aggiuntiva, ecco che finalmente la buona sorte lo affianca e gli permette di portarsi 6-5 e servizio. A sorpresa, però, Pella si butta subito alla ricerca del break e ci va molto vicino quando si ritrova 40-15 sulla battuta avversaria; l’azzurro riesce comunque ad annullare entrambe le chances di break ed a procurarsi addirittura un set point, ma l’argentino riesce a spuntarla, ottenendo il controbreak e spostando l’inerzia dello scambio dalla sua parte in vista del tie-break: come volevasi dimostrare, Guido Pella si aggiudica il tie-break per 7 punti a 4 e si porta avanti di un set. Nella seconda frazione di gioco, invece, il break in apertura conquistato dal nativo di Bahìa Blanca ha messo in salita la strada del tennista italiano, che è progressivamente calato, accusando un po’ le tre partite giocate nei giorni precedenti ed arrendendosi 63 dopo un’ora e 37 minuti di gioco totali. 

Altri match: Nei restanti match, vittoria semplicemente fantastica del greco Tsitsipas, che ha battuto in due set Gasquet giocando un ottimo tennis abbinandolo ad un ottima tenuta fisica e mentale. Vittoria in due set per Thiem, che ha superato Bedene, mentre Monfils ha sconfitto il tedesco Struff avendo un passaggio a vuoto nel secondo set, ma controllando e vincendo gli altri due. Avanzano i giovani Coric e Rublev, mentre Basic sorprende Feliciano Lopez.

Atp Doha – Secondo turno

Tsitsipas d Gasquet 63 64

Thiem d Bedene 75 64

Monfils d Struff 63 16 63

Coric d Basilashvili 61 63

Basic d Lopez 64 76 (2)

Rublev d Verdasco 64 36 64

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy