ATP e WTA: ecco i ritorni eccellenti nel 2015

ATP e WTA: ecco i ritorni eccellenti nel 2015

Commenta per primo!

Gennaio 2015 sarà un punto di ripartenza per diversi top player che nel 2014 si sono dovuti fermare per problemi fisici. A Brisbane c’è molta attesa per rivedere in campo Juan Martin Del Potro, il campione argentino aveva cominciato molto bene il 2014, vincendo il 18° titolo in carriera a Sydney, ma ha da subito iniziato ad avere problemi al polso sinistro che gli hanno condizionato i suoi risultati agli Australian Open, con un’inattesa eliminazione al secondo turno e dopo aver raggiunto i quarti a Rotterdam, gli è stato fatale il primo turno di Dubai dove, dopo aver perso il primo set contro l’indiano Devverman, è stato costretto al ritiro e non è più sceso in campo.
delpotro_injury
Da quel momento è cominciato il suo calvario, che l’ha costretto ad operarsi nel mese di marzo e a riprendere gli allenamenti con la racchetta solo a maggio, dove riusciva a colpire di diritto; il colpo bimane è stato introdotto a fine luglio. Delpo aveva ipotizzato inizialmente il ritorno alle competizioni nel mese di settembre, ma non essendo ancora al 100% ha poi deciso di riaffacciarsi nel circuito all’inizio del 2015.
Sempre a Brisbane tornerà alle competizioni una grande protagonista del circuito femminile, l’ex numero 1 del mondo Victoria Azarenka. La tennista bielorussa l’abbiamo vista in campo in 9 tornei nel corso del 2014, ma a parte il mese di gennaio non è mai stata realmente competitiva, causa un problema al piede destro. La sua stagione era infatti cominciata con la finale persa a Brisbane contro Serena Williams, quindi la sconfitta ai quarti di finale contro Aga Radwanska; un primo mese di stop prima di giocare e perdere contro Lauren Davis all’esordio di Indian Wells e la decisione di fermarsi e curarsi, saltando tutta la stagione su terra rossa.
2014 Brisbane International - Day 7
Il primo ritorno, sull’erba di Eastbourne è conciso con la sconfitta contro la nostra Giorgi, al termine di una lunga battaglia di 2 ore e mezza e Vika sembrava essere sulla via del rientro completo, ma la mancanza di partite l’ha penalizzata facendola uscire prematuramente sia da Wimbledon che da Stanford. Risultati positivi sono stati colti a Montreal e New York, con due buoni quarti di finale, ma a Tokyo il piede destro torna a presentare il conto e dopo l’eliminazione contro Ana Ivanovic al II°turno, la bielorussa annuncia la fine della sua stagione e fissa il ritorno in Australia, nel 2015.
Nella prima settimana dell’anno è fissato un altro gradito ritorno sui campi da tennis, si spera definitivo, quello di Vera Zvonareva, la tennista russa non gioca con continuità dall’agosto del 2012 quando perde contro Serena Williams negli ottavi delle Olimpiadi, il problema alla spalla che l’aveva già frenata nei mesi precedenti diventa insormontabile e la tennista russa è costretta a fermarsi; a febbraio del 2013 arriva quindi l’operazione e la comunicazione che rimarrà ferma per tutta la stagione.
Vera zvonareva wallpaper hot pics bikini Vera-Zvonareva-Australian-Open-2009-rd-2_1812922
Sembra poter essere il 2014 l’anno del definitivo ritorno, ma purtroppo Vera non è in condizione, perde all’esordio sia a Shenzen che a Melbourne, vince una partita a Pattaya contro la n°357 del mondo prima di perdere altre due partite e fermarsi nuovamente per più di tre mesi. Chiede e ottiene una wild-card per Wimbledon e vince due match, prima di perdere, non senza lottare contro la sorpresa Diyas, è l’8° e ultima apparizione in campo nel corso del 2014. La sua avventura ripartirà quest’anno da Shenzen.
ALMAGRO
Probabili ma non ancora sicuri, almeno nelle tempistiche, i ritorni di Nico Almagro, Janko Tipsarevic e Tommy Haas. Lo spagnolo ha giocato con costanza fino al Roland Garros, sebbene già da aprile soffriva di un problema al piede sinistro, ma è stato nel primo turno del torneo parigino contro Sock, che sotto 05 ha alzato bandiera bianca, l’operazione effettuata alla fine del mese di giugno ha messo fino alla sua stagione, il rientro è fissato in Australia nella seconda settimana dell’anno, a Sydney.
Janko Tipsarevic
Il tennista serbo non gioca un incontro ufficiale dal match di primo turno di Valencia 2013, quando fu costretto al ritiro contro Granollers dopo tre giochi. Il problema era al piede sinistro, per una fibromatosi plantare, curata con due interventi chirurgici, ma nonostante questo il serbo, che doveva rientrare a Chennai, non è ancora pronto a scendere in campo, ci auguriamo di vederlo giocare a Melbourne, ma solo all’ultimo scioglierà le riserve.
Tommy Haas - Internazionali d'Italia 2014 - Roma (FOTO DI MONIQUE FILIPPELLA)
E’ pronto al rientro anche l’eterno Tommy Haas, il tennista tedesco, fermatosi al Roland Garros contro Zopp, a causa di un problema alla spalla, per il quale stato operato alla fine del mese di giugno 2014, tornerà a giocare nel 2015, non sarà però in Australia, il campione tedesco ha comunicato che prima di Indian Wells non sarà in grado di scendere in campo, quindi dovremo aspettare ancora due mesi prima di vederlo competere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy