Atp Miami: Roger Federer vince un match clamoroso, facendosi rimontare un set da Berdych e trionfando solo 7-6 al terzo, dopo aver annullato 2 match point

Atp Miami: Roger Federer vince un match clamoroso, facendosi rimontare un set da Berdych e trionfando solo 7-6 al terzo, dopo aver annullato 2 match point

Ha veramente del clamoroso il match che ha portato a casa Roger Federer, campione svizzero che ha impiegato due ore per superare il ceco Berdych, il quale ha fallito due match point nel tie-break del parziale decisivo.

Commenta per primo!

FEDERER-BERDYCH: É stato un match incredibile, quello al quale hanno dato vita Roger Federer e Tomas Berdych, per la 26esimz volta uno di fronte all’altro in un match ufficiale. Lo svizzero é partito decisamente meglio, dominando il primo set e gestendo il vantaggio che lo separava dal suo avversario, però si é fatto rimontare nel parziale seguente, subendo un netto 63, dettato prevalentemente dalla prima del tennista della Repubblica Ceca. Nella terza frazione, infine, se ne sono viste di tutti i colori: Federer ha conquistato un break fondamentale nel sesto gioco ed é andato a servire per il match sul 53, dove ha perso la battuta a 0 ed é stato costretto a riprovarci; la vittoria sembrava ancora più vicina nel game successivo, quando lo svizzero ha avuto un match point, prontamente annullato da Berdych. Si é giunti dunque al tie-break, dove, dopo un equilibrio iniziale, la tds 10 ha fatto un grande balzo in avanti conquistandosi due match point; clamorosamente, Federer é riuscito ad annullarli entrambi ma non solo, poiché ha realizzato altri due punti, portando a 4 il numero di quelli consecutivi ed ha trionfato in un match durissimo, durato 2 ore, finito 76 al terzo parziale, ma che lo ha decretato vincitore e gli ha garantito una semifinale a Miami che mancava dal 2011.Federer film

PRIMO SET- Nella prima frazione di gioco, é partito senza dubbio meglio Federer, che ha conquistato un break in apertura ed ha annullato una palla break al suo avversario nel gioco successivo, confermando il vantaggio ottenuto. Il set é andato avanti senza sorprese né break e le percentuali al servizio di entrambi i giocatori ne sono state la causa principale, proprio per l’enorme solidità che i due tennisti hanno mostrato nel proprio turni di battuta. Ad un certo punto, quando il 63 sembrava ormai scontato, anzi fosse solo questione di tempo, ecco che Zil tennista di Basilea ha accelerato i ritmi ed ha fatto suo il parziale d’apertura con lo score di 62, breakkando nuovamente, questa volta a 5, il ceco.

SECONDO SET- Nella seconda frazione, al contrario, é partito meglio Tomas Berdych, che si é conquistato una palla break nel secondo gioco, ma poi ha messo a segno l’unico break, poi rivelatosi decisivo, nell’ottavo game. In questo parziale, la differenza principale l’ha fatta la prima di servizio della tds 10, veramente devastante e sulla quale il ceco non ha concesso nulla al suo avversario, l’ex numero uno al mondo, che ha faticato come non mai nei games di risposta.berdych hm4

TERZO SET- Nel terzo parziale, infine, ne sono successe di tutti i colori: la svolta nel set avviene quando, nel sesto gioco, Roger Federer conquista un break che lo porterà successivamente a servire per il match; qui avviene il patatrac poiché lo svizzero perde il turno di battuta a 0 e si trova costretto a dover rifare tutto. Nel games successivo però, i, tennista di Basilea sembrava poter aver trovato lo spiraglio grazie ad un match point in suo favore concessogli da Berdych, il quale lo ha pronta,ente annullato portando il match al tie-break. Qui, c’è stato un sostanziale equilibrio, rotto solo dal mini-break conquistato dal tennista ceco nel quinto punto, quando ha strappato un punto sul servizio del suo avversario e si é portato a due match point. Il ceco, noto più per le sconfitte che per le vittorie, non ha invertito questo trend ed ha clamorosamente fallito due palle match, per di più perdendo un totale di ben 4 punti consecutivi, i quali hanno consegnato a Federer tie-break, set, match ed accesso alla semifinale dove se la vedrà con un giovane, Zverev o Kyrgios.

Master 1000 Miami- Quarti di finale

(4) R Federer d (10) T Berdych 62 36 76 (6)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy