ATP Pechino: ko Seppi e Lorenzi, Fognini avanti in tre set. È di Zverev il derby della #NextGen

ATP Pechino: ko Seppi e Lorenzi, Fognini avanti in tre set. È di Zverev il derby della #NextGen

Intensa giornata in quel di Pechino, dove erano impegnati tre italiani. Solo Fognini approda al secondo turno, mentre Seppi e Lorenzi si sono arresi a Murray e Nadal. Grande prova di Zverev che vince il confronto contro Thiem

Match a senso unico quelli che hanno visto impegnate le prime due teste di serie nel primo turno contro Paolo Lorenzi e Andreas Seppi. Poco da dire sul match del senese, che opposto a Nadal, ha ceduto incolpevole vista la verve messa in campo dal maiorchino. Di certo si poteva fare qualcosina in più ma le condizioni non hanno aiutato affatto il 34enne italiano. Stessa sorte anche per Seppi, opposto a Murray, che però nel secondo set ha messo in campo un tennis tale da non rendere affatto facile la vita a Murray.

IN RIMONTA – Discorso diverso per Fabio Fognini, capace di rimontare un set di svantaggio a Viktor Troiki. Il ligure, dopo aver sofferto nel primo parziale riuscendo a raccogliere appena due game, è riuscito a ribaltare l’inerzia del match e a uscire vincitore da una maratona di quasi due ore. Vittoria in rimonta anche per Zverev, ai danni di uno stanco Thiem. Il tedesco entra in campo un po’ spaesato, salvo poi rriprendersi e mettere alle corde, per la seconda volta consecutiva, l’austriaco, incapace di trovare una via d’uscita.

GLI ALTRI MATCH – Per lui ora c’è Jack Sock, uscito vincitore nel confronto con il cinese Zhang. Facile Kuznetsov contro il qualificato Kravchuk, in un derby tutto russo. Vittoria di misura per Milos Raonic, che con un 6-4 7-6 ha la meglio su Florian Mayer.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy