Fabio Fognini si separa da José Perlas

Fabio Fognini si separa da José Perlas

Fognini: “Ringrazio Perlas per questo anni, ma scelgo una strada diversa”

Termina il 2016 di Fabio Fognini con due primi turni in altrettanti tornei. E con il 2016 il ligure saluta anche il proprio coach, José Perlas, al suo fianco negli ultimi 5 anni. L’addio all’amato coach , considerato come un secondo padre, arriva attraverso un post sul profilo Instagram di Fognini, che coglie l’occasione per ringraziarlo per tutto il lavoro svolto insieme e per aver sempre creduto in lui, anche nei momenti più difficili della sua carriera.

14 commenti

14 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ma quale carriera?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nicola Dealessi - 1 mese fa

    Ritiro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Carlo Lai - 1 mese fa

    Devi dargli una medaglia d’oro per la pazienza. Auguri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fabio Fabbri - 1 mese fa

    Robe da matti….episodi non commentabili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Roberto Bottino - 1 mese fa

    Felicissimo per Perlas…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gianni Debella - 1 mese fa

    Ma chi se ne frega di quel demenre la che cambi sport e vada a spalare merda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Romeo Pavidini - 1 mese fa

      Quindi a spalare te????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Flavio Castignani - 1 mese fa

    Invece di cambiare allenatore dovrebbe cambiare la testa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Paolo Serafini - 1 mese fa

    Perlas…..di saggezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Dario Giorgi - 1 mese fa

    Ma….potrebbe essere la Pennetta. ..il nuovo mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fabrizio Scalzi - 1 mese fa

    Secondo me sarà Flavia ad allenarlo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Monica Magini - 1 mese fa

    La moglie?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Giuliana Cau - 1 mese fa

    Io nn credo che il problema di Fognini sia Perlas; Fabio ha bisogno di uno psicologo. Speriamo che il nuovo allenatore sappia esserlo, perché colpi e talento non mancano, è la testa che non c’è.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Marco Bastianel - 1 mese fa

    Il ritiro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy