Felix Aliassime: la nuova promessa canadese si allenerà con Federer a Dubai

Felix Aliassime: la nuova promessa canadese si allenerà con Federer a Dubai

Il talentuoso 17enne prenderà parte agli allenamenti dello svizzero e del suo gruppo. Per lui, è un’importante occasione per imparare qualcosa, e magari gli sarà d’aiuto per sfondare definitivamente nel circuito ATP…

MILLENNIAL – Insieme a Milos Raonic e Denis Shapovalov, Felix Auger-Aliassime è uno dei recenti(ssimi) prodotti di eccellenza del tennis canadese: nato l’8 agosto del 2000, ha appena 17 anni e da inizio anno ha scalato quasi 500 posizioni per arrivare a occupare, oggi, la piazza n. 159 del ranking. Questo e altri risultati che ha ottenuto nel corso dell’anno (come le vittorie nei Challenger di Lione e Siviglia) lo collocano fra i giovani più promettenti visti nel circuito da un bel po’ di anni a questa parte; è il settimo tennista più giovane a vincere un titolo del circuito vassallo, solo un mese dopo Nadal, e il più giovane giocatore a varcare il muro dei top 200, di nuovo dopo Rafa nel 2002 (che di precocità ne sa qualcosa).

Felix-Auger-Aliassime

MADE IN CANADA – Uscito dal National Tennis Center di Montreal (centro di formazione di prim’ordine, che in passato ha partorito talenti come Raonic e Bouchard), Felix è un ragazzo dalle straordinarie doti atletiche, che unite a un tennis, paragonato ai suoi coetanei, unico per solidità, capacità di adattamento alle difficoltà e pragmatismo e a una forza di volontà e rigore mentale degni di nota gli permettono di esprimere un livello di gioco degno dei piani più alti del ranking. Il suo gioco si basa sui fondamentali, potenti e costanti, sul servizio che supera i 200 km/h ma anche su un’abilità tattica che lo porta spesso a concludere i punti a rete. Egli è uno dei numerosi giocatori di prima qualità che, in questi anni, la federazione canadese ha prodotto; un’ulteriore conferma, che assegna a Tennis Canada un posto fra le organizzazioni più prolifiche del mondo.

drummondville-2017-auger-aliassime-shapovalov

L’ALLENAMENTO CON FEDERER – Per puntare a ottenere il meglio che molti si aspettano da lui, cosa c’è di meglio che imparare da chi lo rappresenta? Come ormai da qualche anno a questa parte, Roger Federer ha fatto sapere che anche in questa off season condividerà la preparazione della stagione ventura a Dubai con un giovane promessa, e si dà il caso che quest’anno la scelta sia ricaduta proprio sul 17enne canadese (prima di lui, Pouille nel 2016, Kokkinakis nel 2014, Donaldson nel 2013). La notizia è stata divulgata dalla federazione canadese un paio di giorni fa attraverso una dichiarazione del direttore, il quale ha anche spiegato come lo svizzero “sia un vero fan del tennis, ci tenga a vedere giocare e crescere i ragazzi di 14 e 15 anni e voglia aiutare le nuove generazioni a crescere. Penso che a Roger piaccia la personalità di Felix, e che voglia dargli una mano a evitare gli inconvenienti che sono in agguato alla sua età”. A comporre il gruppo di questo dicembre ci saranno anche Dolgopolov e Pouille, e probabilmente anche Andy Murray si unirà.

Per il 2018 gli obiettivi di Felix saranno, logicamente, il raggiungimento della top 100 e un posto nelle qualificazioni degli Australian Open; se non dovesse riuscire, l’esordio nel tour lo attenderà comunque a Rotterdam, torneo per il quale si è già assicurato una wild card. Ci aspettiamo che Federer trasmetta in diretta sui suoi canali social gli allenamenti con il giovane sparring partner, come è avvenuto l’anno scorso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy