Hewitt di nuovo in campo agli Australian Open

Hewitt di nuovo in campo agli Australian Open

Dopo due anni dall’addio al tennis Lleyton Hewitt tornerà sui campi di Melbourne in doppio con Sam Groth

di Andrea Rossi, @andrerossitweet

Il tennis è uno sport crudele e faticoso, ma immensamente suggestivo. C’è anche chi ,dopo essere stato numero uno del mondo, ed essersi ritirato dal circuito non riesce proprio a fare a meno di quel brivido di competizione che solo uno sport mentale come il tennis ti sa dare. Ed è così che quel campione, dopo aver appeso la racchetta al chiodo decide di tornare, una, due, tre volte.

Stiamo parlando di Lleyton Hewitt. L’ex numero uno del mondo si era ritirato nel 2016, agli Australian Open per dedicarsi al ruolo di capitano Davis dell’Australia.
Era già tornato una volta, qualche settimana dopo il ritiro per provare a vincere un match molto delicato proprio in Coppa Davis contro i fratelli Bryan, poi perso.
Qualche mese più tardi era tornato a competere a Wimbledon, dove con Thompson era stato battuto ai sedicesimi di finale da Pospisil e Sock.

La terza volta di Hewitt sarà agli Australian Open, dove il suo amico Sam Groth lascerà il tennis giocato e voleva al suo fianco un fidato compagno per chiudere la carriera in quel torneo.
La discussione è stata lunga e Groth ha dovuto spronare molto l0amico Lleyton per torneare a giocare.
Ora che è tutto ufficiale l’ex numero uno del mondo ha si è detto pronto per godersi questa esperienza e che non sarà a Melbourne solo per fare numero.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy