Stoccarda, s’-Hertogenbosch e Nottingham: il tennis si sposta sull’erba

Stoccarda, s’-Hertogenbosch e Nottingham: il tennis si sposta sull’erba

Finalmente inizia la stagione sull’erba: un breve preludio che porta al terzo Slam della stagione, Wimbledon, che partirà dal 29 giugno.

I tennisti del circuito Atp sono divisi in due diversi tornei da 250 mila dollari: Stoccarda e ‘s-Hertogenbosch.
La Mercedes Cup tedesca ha i nomi più importanti, potendo contare sulla partecipazione di Rafael Nadal, Marin Cilic e Gael Monfils, tutti con il bye per il primo turno. Il maiorchino, reduce dalla delusone del Roland Garros, affronterà il vincente tra il ceco Lukas Rosol e il cipriota Marcos Baghdatis. Il croato, testa di serie numero 2 del seeding, troverà un qualificato. L’esuberante francese sfiderà il vincente del match tra l’austriaco Haider-Maurer e la wild card tedesca Marterer. Unico azzurro presente in tabellone è Andreas Seppi, che sfiderà l’ostico tedesco Benjamin Becker. Di sicuro il tennista più atteso è il 37enne Tommy Haas, che rientra nel circuito dopo mesi di assenza dal circuito beneficiando di una wild card.

Gael Monfils Gael Monfils

A ‘s-Hertogenbosch si segnala il forfait della testa di serie numero 1, Jo-Wilfried Tsonga; il primo posto nella parte alta del tabellone viene preso dal gigante croato, Ivo Karlovic. Numero 2 del seeding, invece, il talentuoso belga David Goffin. Presenti nel main draw anche Fernando Verdasco, Roberto Bautista Agut (vincitore della scorsa edizione) e Guillermo Garcia-Lopez.

Sull’erba olandese si svolgerà anche il torneo femminile, con tanti nomi prestigiosi ai nastri di partenza. Eugénie Bouchard proverà a ritrovare lo smalto su una superficie a lei congeniale (ricordiamo la finale a Wimbledon lo scorso anno). Presente anche Jelena Jankovic, Alison Van Uytvanck, dopo il bel torneo al Roland Garros, e la statunitense Coco Vandeweghe, detentrice del titolo. Tra le italiane ci sarà Camila Giorgi, opposta al primo turno all’americana Irina Falconi.

Coco Vandeweghe Coco Vandeweghe

A Nottingham, invece, si terrà l’Aegon Open, riservato solo al circuito Wta. Testa di serie numero 1 Agnieszka Radwanska che deve riprendere la condizione persa negli ultimi mesi. Ai blocchi di partenza due azzurre: Karin Knapp che affronterà al primo turno la belga Yanina Wickmayer, e Francesca Schiavone, che se la vedrà con la testa di serie numero 2, la kazaka Zarina Diyas.

Antonio Pagliuso
@AntoPagliuso

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy