Sascha Zverev: “Spero di giocare una finale contro mio fratello un giorno”

Sascha Zverev: “Spero di giocare una finale contro mio fratello un giorno”

“Chi altro può dire di aver giocato contro suo fratello in uno dei migliori tornei del mondo?”, ha detto Alexander Zverev dopo la sfida contro il fratello Mischa.

di Jonathan Zucchetti, @J_Zucchetti

L’incontro di ottavi di finale tra Alexander e Mischa Zverev a Washington è stato carico di emozioni e spettacolo. La vittoria finale è andata al fratello minore, come era prevedibile. Finito l’incontro, entrambi hanno riservato belle parole per l’altro, mostrando la voglia di tornare presto a competere l’uno contro l’altro.

“Si sentivano un sacco di applausi e di grida quando stavamo entrando in campo. Avevo praticamente le lacrime agli occhi”, ha detto Mischa in conferenza stampa dopo aver perso per 6-3 7-5. “E’ stato davvero speciale. Mentre giocavo, mi chiedevo cosa stessero pensando i nostri genitori in quel momento: c’ho messo un po’ per riuscire a concentrarmi e a giocare al meglio“, ha detto il fratello mancino. hermanos-zverev-washington

“Chi altro potrà mai dire di aver giocato contro suo fratello in uno dei migliori tornei al mondo? E’ stato davvero speciale, e spero non sia l’ultima volta. Mi piacerebbe molto sfidarci in una finale un giorno“, ha detto il fratello minore.

 

Mischa ha riconosciuto molti momenti in cui il fratello minore lo ha aiutato a risollevare la sua carriera durante gli anni: “Era molto giovane ed inesperto allora, ma era pieno di energia positiva e fiducia in sé e anche in me. Mi ha aiutato molto, e ho iniziato anche io ad essere come lui, ad allenarmi davvero duramente e ad inseguire i miei sogni.”, ha ammesso.

L’incontro è stato coronato da un profondo abbraccio tra i due fratelli, un momento di pausa dopo una grande sfida, come lo sono sempre quando sono dei fratelli a sfidarsi. “Alla fine, si è sempre in famiglia. Quel che succede in campo è quello che interessa meno”, ha concluso Mischa.

Fonte: puntodebreak.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy