Preview delle semifinali dei tornei WTA di Stoccarda e Istanbul

Preview delle semifinali dei tornei WTA di Stoccarda e Istanbul

I tornei femminili di questa settimana sono stati ricchi di infortuni, ritiri ed eliminazioni a sorpresa. Ad un passo dalla fase conclusiva, vediamo cosa ci attendono le semifinali di Stoccarda e Istanbul.

di Andrea Lombardo

Tra eliminazioni clamorose e davvero tanti ritiri, alcune semifinali di Stoccarda e Istanbul sono abbastanza inaspettate.
A Stoccarda la numero uno del mondo ha subito una sonora sconfitta contro l’americana Coco Vandeweghe, che nonostante non sia una giocatrice da terra rossa, è fortemente aiutata dalle condizioni indoor del campo. Coco, dopo aver annientato in meno di un’ora Sloane Stephens, ha convinto anche contro Simona Halep, che ha racimolato appena 5 games.
La sua avversaria in semifinale sarà Caroline Garcia, reduce da un’ottima rimonta contro Elina Svitolina.

VANDEWEGHE VS GARCIA – Pur essendo su terra rossa, si prospetta un match governato dal servizio e da scambi molto brevi. La superficie vede ampiamente favorita Garcia, ma la Vandeweghe che abbiamo potuto ammirare in questi giorni può assolutamente essere una minaccia per la francese. I due precedenti si sono disputati nel 2014 e nel 2015, in entrambi casi a Wuhan. Il primo è stato vinto dalla Garcia, il secondo dalla Vandeweghe. Potrebbe essere un match equilibrato ed avvincente, con la francese che forse parte leggermente favorita.

Caroline GarciaCaroline Garcia

KONTAVEIT VS – A sorpresa, anche Anett Kontaveit ha raggiunto la semifinale a Stoccarda. La stagione dell’estone non era stata molto positiva finora, ma in questo torneo è riuscita a vincere match lottatissimi e lunghissimi (3 ore sia contro Mladenovic che contro Pavlyuchenkova).
A differenza della sua avversaria in semifinale, Karolina Pliskova, Kontaveit ha sprecato molte energie nei match precedenti; questo potrebbe fortemente condizionarla in semifinale.
Contro la ceca, il match potrebbe decidersi su pochi punti, specialmente alla risposta. Anche per un fattore prettamente fisico, Pliskova parte favorita.

Anett KontaveitAnett Kontaveit

ISTANBUL – Nei quarti di finale, il torneo International di Istanbul ha perso le sue prime due teste di serie, Wozniacki e Kuznetsova.
La danese è stata costretta al ritiro a fine secondo set contro Pauline Parmentier a causa di un problema fisico, mentre Kuznetsova è stata sconfitta da Polona Hercog. La russa, reduce dall’infortunio al polso, non è ancora al massimo della condizione ma la sua avversaria ha giocato un tennis di alto livello.

SAKKARI VS HERCOG – Anche le semifinali di Istanbul sono molto aperte. Data il buono stato di forma di entrambe le giocatrici, risulta davvero difficile pronosticare l’esito di questo match. Sakkari, reduce da un weekend positivo in Fed Cup, è sicuramente un’ottima giocatrice su terra rossa. I suoi colpi in top spin potrebbero mandare in confusione la Hercog, che in questa settimana ha affrontato e battuto principalmente giocatrici potenti come Sabalenka e Bondarenko.
Quello tra Hercog e Sakkari sarà il loro primo scontro diretto; l’esperienza della slovacca potrebbe prevalere su quella della 22enne greca, ma non sono da escludere colpi di scena.

Maria+Sakkari+2017+French+Open+Day+Three+EqzfRfghTx0l

BEGU VS PARMENTIER – Nessuno avrebbe immaginato di vedere Pauline Parmentier in semifinale, soprattutto a causa della presenza di Caroline Wozniacki dalla sua parte di tabellone. A causa di un problema fisico, però, la danese è stata costretta al ritiro.
La francese aveva già mostrato di essere in forma nello scorso weekend di Fed Cup, ma non era riuscita a concretizzare il suo vantaggio né contro Stephens né contro Keys. In questa settimana ha potuto consolarsi anche con una buona dose di fortuna, raggiungendo la sua prima semifinale WTA della stagione dopo un periodo molto negativo (solo poche settimane fa, Parmentier era stata sconfitta in un ITF da 25 mila dollari da Anastasia Grymalska).

begu-in-t

La sua avversaria sarà Irina Camelia Begu, avversaria ostica su tutte le superfici. La rumena, ai quarti di finale, ha superato in rimonta Donna Vekic. In semifinale partirà con i favori del pronostico; gli head to head sorridono alla Begu, che dopo aver perso i primi due match contro Parmentier, ha vinto gli ultimi tre in due set.
Probabilmente, questa è la finale da cui ci si aspetta un finale meno a sorpresa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy