Wta Elite Trophy, Gruppo Azalea: vince Rybarikova in tre set. Undicesima sconfitta consecutiva per Kiki Mladenovic

Wta Elite Trophy, Gruppo Azalea: vince Rybarikova in tre set. Undicesima sconfitta consecutiva per Kiki Mladenovic

Continua la crisi di Kiki Mladenovic, che non vince una partita dal 2 agosto. Ennesima sconfitta, oggi, per mano di Magdalena Rybarikova. La francese non è riuscita ad approfittare del riacutizzarsi dell’infortunio che aveva costretto la Rybarikova al ritiro dal torneo di Mosca. Nemmeno gli errori clamorosi della slovacca, che non ha sfruttato 4 match point distribuiti in tre game differenti, sono stati di aiuto alla Mladenovic.

1 Commento

Magdalena Rybarikova batte Kiki Mladenovic al tie break del terzo set, al termine di un match durato quasi tre ore. Julia Goerges è, risultati alla mano, la favorita del Gruppo Azalea. Il verdetto su chi approderà in semifinale è comunque legato allo scontro diretto che opporrà la tedesca a Kiki Mladenovic.

PRIMO SET – Buon inizio per Magdalena Rybarikova subito avanti di un break, agguantato nel primo game, e 2-0. Pasticcia però la slovacca che si costruisce bene i punti ma sbaglia tanto in fase di finalizzazione e rimette in corsa la transalpina. Prende coraggio Kiki Mladenovic e nel quarto gioco si riprende il break. Tra doppi falli (3 di Mladenovie e 2 di Rybarikova), risposte di dritto abbontantemente fuori da parte di entrambe, attacchi sbagliati nella direzione e in chiusura, si arriva al 5-5. L’undicesimo gioco vede Kiki Mladenovic al servizio e la francese gioca un pessimo game: nuovo break per Magdalena Rybarikova che può così andare in batttuta per far suo il primo set: 7-5 in 51 minuti.

SECONDO SET – Se lo scambio si allunga è sempre la Rybarikova a uscirne vincitrice, così Kiki Mladenovic decide di accorciare e attaccare alla prima occasione. Salva due palle break in apertura la transalpina che immediatamente si prende il turno di servizio della slovacca. Per la prima volta nel match la Mladenovic è avanti. Gioca anche meglio, Kristina Mladenovic, che abbassa la percentuale dei gratuiti e ogni tanto mostra quanto sia devastante con il dritto quando riesce a preparare il colpo. Restituisce il break la francese nel terzo gioco, ma al momento di pareggiare i conti e portarsi 2-2 Magdalena Rybarikova viene sistematicamente trafitta dalle risposte di dritto della transalpina. 3-1 Mladenovic che galvanizzata dal punteggio gioca con maggiore sicurezza. I problemi fisici che a Mosca avevano costretto al ritiro Magdalena Rybarikova probabilmente non sono ancora superati e la slovacca sotto 4-1 chiama il medical time out. Torna in campo con la vistosa fasciatura alla coscia sinistra che l’aveva fedelmente accompagnata nelle ultime settimane e subisce un altro break. E’ il 5-1 che consente a Kiki Mladenovic di servire per allungare la partita al terzo. Chiude senza problemi la francese.

TERZO SET – Subito in sofferenza Magdalena Rybarikova che salva due palle break e interrompe comunque a 4 la striscia di game consecutivi messa a segno nel secondo set da Kiki Mladenovic. Due le palle break annullate anche dalla francese nel secondo gioco, un game fiume scandito dagli errori da parte di entrambe. Se da una parte Magdalena Rybarikova è in difficoltà a causa dell’infortunio, dall’altra Kiki Mladenovic è in crisi di gioco. Avanti di un break conquistato nel terzo game, la francese restiuisce gestendo in modo orribile i due giochi successivi: 3-2 Rybarikova. Kiki Madenovic ormai non piazza più una palla in campo e la slovacca centra un break che, per come si era messo il set, sembrava impensabile. La partita non segue alcuna logica: Magdalena Rybarikova perde ancora una volta il servizio e la segue a ruota Kiki Mladenovic. In termini di punteggio, significa 5-3 e turno di battuta per la slovacca. Combinano entrambe un disastro via l’altro, Kiki Mladenovic salva un match point e si approda al sesto break su 9 giochi disputati. Va a servire per rimanere nella partita e Kiki Mladenovic di match point ne cancella altri due. Si salva e pareggia i conti sul 5-5. Tiene anche la Rybarikova che allunga sul 6-5. Quarto match point nel game successivo salvato da Kiki Mladenovic che può così portare la partita al tie break. Se lo aggiudica Magdalena Rybarikova e le sconfitte consecutive di Kiki Mladenovic ora sono 11.

Risultato:

[10] M. Rybarikova b [1] K. Mladenovic 7-5 1-6 7-6 (5)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Rosario Occhipinti - 3 settimane fa

    Ridatti al doppio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy