Wta Wuhan/Tashkent: Avanti Halep e Pliskova. Continua il buon momento della Wozniacki

Wta Wuhan/Tashkent: Avanti Halep e Pliskova. Continua il buon momento della Wozniacki

Al Premier 5 di Wuhan si assiste ai primi match del secondo turno. Conquistano il pass per gli ottavi Simona Halep e Karolina Pliskova, battendo nei rispettivi derby Irina-Camelia Begu e Lucie Safarova, e Carla Suarez Navarro. Negli incontri del primo turno avanzano Petra Kvitova ed Elina Svitolina. A Tashkent ok le giapponesi Nao Hibino e Kurumi Nara. Francesca Schiavone esordisce domani contro la rumena Sorana Cirstea.

HALEP E PLISKOVA AGLI OTTAVI – Due derby nei primi incontri del secondo turno del Dongfeng Motor Wuhan Open. In quello rumeno tra Simona Halep e Irina-Camelia Begu si impone la ex numero 2 del mondo. La Halep, dopo l’infortunio al tendine che l’ha costretta a disertare il torneo di Tokyo la scorsa settimana, ha avuto la meglio nel primo set per 6-3 e ha tratto vantaggio nel secondo segmento dal ritiro della Begu che ha accusato dolori alla schiena sul finale del set d’apertura. Simona Halep conquista il quinto successo in cinque incontri di fronte la connazionale e negli ottavi del torneo cinese sfiderà la vincitrice del confronto tra Roberta Vinci e Yaroslava Shvedova.
Vittoria nel derby ceco per Karolina Pliskova, nuova numero 6 del ranking, che fa fuori Lucie Safarova.
Equilibrata la frazione d’avvio tra le due ceche che rimangono solide al servizio offrendo, allo stesso modo, un buono spettacolo. Si arriva all’ottavo gioco dove si assiste al primo break della gara: a compierlo è Karolina Pliskova che nel game seguente annulla una palla per il controbreak e chiude il set grazie al terzo aces della sua partita. Come spesso accade nei match femminili, il secondo set è segnato da una lunga striscia di break. Lucie Safarova va vicinissima a chiudere il parziale nel nono game, ma la Pliskova risale sotto 15-40 e annulla alla sfidante i due setpoint di fila. La finalista degli ultimi US Open si aggrappa alla sua arma migliore, il servizio, e riesce a sventare il pericolo rimonta chiudendo la contesa sul 6-3 7-5.
Ok anche la solidissima Carla Suarez Navarro che regola in due set Yanina Wickmayer

svitolina

Petra Kvitova, campionessa dell’edizione 2014, esordisce con una grande prova lasciando soli quattro giochi alla rising star lettone Jelena Ostapenko.
Nel primo parziale la mancina di Bilovec soffre un po’ tenendo in gioco la Ostepenko fino all’ottavo game. La Kvitova rimedia infilando sette punti consecutivi e chiudendo il primo set sul 6-3 in suo favore. La seconda frazione è pura formalità per la due volte regina di Wimbledon che cede un solo game e ferma il cronometro a un’ora e dieci minuti di gioco. A sfidare Petra Kvitova nel prossimo turno sarà l’ucraina Elina Svitolina che, reduce dalla semifinale di Tokyo, rimonta un set a Bethanie Mattek-Sands e centra la qualificazione.
Johanna Konta, giunta ai quarti l’anno scorso, batte con un secco 6-1 6-2 Annika Beck. Passaggio del turno più sudato per Dominika Cibulkova che deve ricorrere al terzo set per avere la meglio su Alizé Cornet. Misaki Doi approfitta del ritiro al terzo set di Anastasia Pavlyuchenkova e sfiderà Barbora Strycova, mattatrice quest’oggi di Sara Errani.
Caroline Wozniacki, campionessa del Toray Pan Pacific di Tokyo (24esimo titolo in carriera) vince l’undicesimo degli ultimi dodici incontri piegando in due set l’australiana Samantha Stosur. Per la danese al prossimo turno ostacolo ceco che risponde al nome della ventenne Katerina Siniakova.

SCHIAVONE DI SCENA A TASHKENT – All’International di Tashkent (Uzbekistan) Nao Hibino fa fuori la wildcard locale Umarova, mentre Anna Sakkari rimonta e batte la slovacca Schmiedlova. Esce dopo una battaglia che ha toccato le tre ore di gioco l’altra uzbeka Sabina Sharipova: 7-5 5-7 7-5 il risultato in favore di Stefanie Voegele che si era vista annullare anche quattro matchpoint nel corso del secondo set.
Domani esordio per Francesca Schiavone contro la rumena Sorana Cirstea; le due si sono incrociate lo scorso marzo nelle qualificazioni di Miami (torneo sul cemento come Tashkent) dove la milanese vinse con lo score di 6-2 6-4.

Dongfeng Motor Wuhan Open – Primo Turno
[4] P. Kvitova b. J. Ostapenko 6-3 6-1
[10] D. Cibulkova b. [Q] A. Cornet 6-2 2-6 6-3
E. Svitolina b. [Q] B. Matte-Sands 4-6 6-3 6-4
[11] J. Konta b. A. Beck 6-1 6-2
C. Wozniacki b. [16] S. Stosur 6-3 6-2
J. Jankovic b. D. Gavrilova 6-2 6-2
M. Doi b. [15] A. Pavlyuchenkova 6-7(3) 6-4 3-1 ret.
K. Mladenovic b. C. Vandeweghe 7-6(5) 6-3
C. Garcia b. M. Lucic-Baroni 6-2 6-4
Y. Putintseva b. A. Sevastova 6-1 4-1 ret.
M. Brengle b. [Q] H. Watson 6-3 2-1 ret.
S. Zhang b. [WC] S. Peng 6-7(5) 6-3 6-4
[Q] D. Kasatkina b. [Q] J. Goerges 6-0 6-4

Dongfeng Motor Wuhan Open – Secondo Turno
[4] S. Halep b. I. C. Begu 6-3 2-0 ret.
[5] K. Pliskova b. L. Safarova  6-3 7-5
[7] C. Suarez Navarro b. Y. Wickmayer 6-4 6-3

Tashkent Open- Primo Turno
[4] N. Hibino [WC] K. Umarova 6-3 6-1
[5] K. Nara b. [WC] D. Yastremska 7-5 6-2
[9] D. Allertova b. [Q] H. Kuwata 6-3 6-4
S. Voegele b. [Q] S. Sharipova 7-5 5-7 7-5
M. Sakkari b. A. K. Schmiedlova 2-6 6-3 6-4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy