Sorteggio Coppa Davis: Usa e Canada per un’Italia sfortunata

Sorteggio Coppa Davis: Usa e Canada per un’Italia sfortunata

Pesca male l’Italia, che si ritrova in un girone proibitivo con Usa e Canada. Molto interessante anche il gruppo B con Croazia, Spagna e Russia.

di Antonio Sepe

Si è da poco svolto il sorteggio della fase finale della nuova Coppa Davis, in programma a Madrid nel mese di Novembre.

Nonostante l’Italia fosse in seconda fascia, non si può certo dire che l’urna sia stata benevola dato che gli azzurri dovranno vedersela con i temibili Usa e con il pericoloso Canada.

Andiamo di seguito a scoprire l’esito del sorteggio e ad analizzare gli accoppiamenti. Coppa-Davis-generica-Coppa-m36irnejjsayefqlfxkshabolnrpqy4b2jpqiw7ojk

GIRONE DI FERRO – Piuttosto sfortunata l’Italia, capitata in un girone tutt’altro che agevole, dove non parte favorita.

Gli uomini guidati da Corrado Barazzutti hanno infatti pescato gli Stati Uniti, dalla prima fascia, ed il Canada, dalla terza. Se con il team americano non è andata malissimo – basti pensare che c’erano Francia o Croazia, finaliste dell’anno scorso – ma anche nazioni abbordabili come Gran Bretagna o Belgio – è andata decisamente male con il Canada, unica compagine insieme alla Russia davvero pericolosa presente in terza fascia.

Forti di un solido doppio e di John Isner, il loro uomo di punta, gli Usa si candidano come favoriti del girone, ma occhio a non sottovalutare il Canada, che può vantare il bombardiere Raonic e l’esuberante Shapovalov, schierando una formazione di tutto rispetto, alla quale si aggiungono Auger-Aliassime e Pospisil.

È altrettanto vero che l’Italia ha due Top 20, Fognini e Cecchinato, dunque non bisogna assolutamente darla per spacciata, ma inevitabilmente sarà dura. La-formazione-azzurra-Italia-Francia-Coppa-Davis-2018-foto-Roberto-DellOlivo

GLI ALTRI GRUPPI – Nei restanti gironi sorteggiati, ostico compito per la Francia, che affronterà la Serbia di Djokovic ed il Giappone di Nishikori.

Pesca male anche la Spagna, che trova la Croazia, campionessa in carica, e la pericolosa Russia.

Nel gruppo C, presumibilmente saranno Argentina e Germania, anche senza Zverev, a darsi battaglia per il primo posto, mentre occhio ad un potenziale exploit nel gruppo D dell’Australia, sorteggiata insieme a Belgio e Colombia.

Infine, il gruppo E è probabilmente quello più debole e quello da dove potrà venir fuori una sorpresa. Favorita la Gran Bretagna di Kyle Edmund, ma occhio alla grinta ed al cuore delle altre due.

Ricordiamo che passeranno il turno le vincitrici dei sei giorni più le due migliori seconde, ergo si delineerà un mini tabellone a otto, con quarti, semifinali e finale, che vedrà le migliori otto nazionali pronte a contendersi l’insalatiera. Non ci resta che dire, dunque, che l’appuntamento è dal 18 al 24 novembre alla Caja Magica di Madrid.

1B27454C-60B9-48B1-90DE-D463CDF7A98A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy