Fed Cup, Italia 0-2 Svizzera: Camila Giorgi si fa sorprendere da Viktorija Golubic

Fed Cup, Italia 0-2 Svizzera: Camila Giorgi si fa sorprendere da Viktorija Golubic

Prima giornata disastrosa per l’Italia, che chiude perdendo entrambi i match di singolare. Vittoria a sorpresa per Golubic, che supera Camila Giorgi in tre set.

di Andrea Lombardo

Si chiude con un 2-0 a favore della Svizzera la prima giornata di Fed Cup. Dopo la sconfitta della Errani, arriva anche quella di Camila Giorgi, decisamente più sorprendente. C’è molto da recriminare per l’azzurra, che nel primo parziale si era trovata avanti 4-1.

L’INCONTRO – Inizio positivo per Camila Giorgi, che sin dai primi punti ha comandato gli scambi da fondocampo. In pochi minuti sale sul 3-0, complice anche una Golubic non in palla. Game dopo game, però, i ruoli si invertono: l’azzurra, una volta sul 4-1, si spegne ed inizia a commettere troppi errori non forzati; al contrario Golubic si fa sempre più aggressiva e perde meno campo.
Grazie ad un clamoroso crollo della Giorgi, la giocatrice svizzera vince cinque games consecutivi e porta a casa il primo set per 6-4.

Nel secondo parziale finalmente Camila Giorgi si sblocca e torna a tenere il servizio, portandosi sull’1-0*. L’azzurra ritrova il giusto ritmo e, come nel primo set, si porta sul 3-0*. Tra errori e colpi spettacolari da entrambi le parti, Camila si porta nuovamente sul 4-1*: questa volta, però, la svizzera non riesce a rimontare, anzi, va sotto di due break. Una volta arrivato il momento di servire per il set sul 5-1, Giorgi spreca un set point e cede la battuta, commettendo ancora una volta troppi errori.
Nel game successivo Giorgi si procura un altro set point, annullato magistralmente da Golubic con una palla corta. Il terzo set point è quello buono per l’Italia, con Camila costretta a passare dall’attacco alla difesa, sfruttando una demivolée sbagliata dalla tennista di casa.

Il terzo set inizia con un brutto break a 15 a favore della Svizzera, che si porta immediatamente avanti 2-0*. La situazione diventa sempre più buia, con la Giorgi che si fa rimontare da 40-15 e perde nuovamente la battuta, andando sotto di due break.
Niente da fare per l’azzurra, che non riesce più a trovare le giuste misure del campo fino ad un drammatico 0*-4. Per Camila nemmeno l’ombra di una palla break fino al 5-2, quando la Golubic ha servito per il match.
Avanti 30-0, la svizzera sente la tensione e si fa sorprendere, perdendo 8 punti di fila fino al 5*-4. Il momento favorevole alla maceratese continua fino al 5*-4 15-40: la Giorgi non riesce a convertire le due palle break e la tennista svizzera chiude direttamente al primo match point.

RISULTATO FINALE: 

V. Golubic df. C. Giorgi 6-4 2-6 6-4

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Chiara Scardazzi - 7 giorni fa

    Non mi meraviglia per niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Damiano Caravetta - 1 settimana fa

    Binaghi = Mafia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Teresa Albertella - 1 settimana fa

    A sorpresa???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy