Fed Cup, le convocazioni ufficiali

Fed Cup, le convocazioni ufficiali

Intorno alle ore 16 sono state diramate le convocazioni ufficiali per ciò che concerne la Federation Cup. Analizzando le liste stese dai rispettivi capitani affiorano diverse sorprese ed eccellenti esclusioni, a partire dalla Nazionale italiana.
Infatti capitan Barazzutti ha scelto di tagliare fuori l’esperta Roberta Vinci, rinunciando dunque all’esperienza e alla duttilità, specie nel doppio, della tarantina. Il motivo di questa scelta è puramente di carattere fisico: dopo l’infortunio rimediato al torneo di Miami è stato preferito scegliere la tennista di casa, Flavia Pennetta, autrice, tra l’altro, di due buonissime prove nei Premier Mandatory di Indian Wells e Miami.

Più volte la brindisina aveva incitato il pubblico della sua città a sostenere la nazionale in questo scontro molto ostico per le tenniste azzurre. L’ostacolo sorelle Williams appare uno scoglio insormontabile, ma fino a risultato acquisito non si possono dare per spacciate le nostre ragazze. Oltre alle sorellone la capitana americana ha chiamato altre due tenniste, di bassa classifica, deludendo un po’ le attese.

tennis-serena-williams-indian-wells_3277714

Si tratta di Cristina McHale e Alison Riske, fresca di eliminazione dal torneo di Charleston. Probabilmente le due sono state individuate da Mary Joe Fernandez come le due che prenderanno parte agli incontri in caso di vittoria acquisita. Con tenniste come Keys e Stephens sarebbe stato più difficile questo tipo di comportamento, considerato anche il loro peso all’interno dello spogliatoio a stelle e strisce.

La presenza in campo delle sorelle Williams sarà cosa garantita, soprattutto per quanto riguarda i singolari. Se Serena dimostrerà di essere in forma e di trovarsi a suo agio sulla terra, nonostante il repentino cambio di superficie, nei suoi incontri sarà difficile riuscire a strappare dei punti importanti. Per Venus il discorso potrebbe risultare leggermente diverso, vista la sua minore propensione ad adattarsi alla terra rossa.

Tornando alla Nazionale italiana le altre componenti della lista, oltre alla brindisina, sono la romangnola Errani, Karin Knapp e Camila Giorgi. Soprattutto l’ultima grazie alla sua esplosività potrebbe dar fastidio a Williams Senior, specie se la marchigiana si ritrovi in giornata di grazia, specie con il servizio.

Melbourne, 14th January 2014Camila GIORGI (ITA)Photo Ray Giubilo

Per quanto riguarda le altre partite del weekend di Fed Cup la Francia, carnefice della compagine azzurra, ha deciso di schierare Cornet, Garcia, Mladenovic e Parmentier, della serie “squadra che vince non si cambia”. La Repubblica Ceca ha invece tra le sue fila Kvitova, Pliskova, Safarova e Strycova, pronte a contendere alle transalpine il posto in finale.

L’altra semifinale in programma sarà tra Russia e Germania. Le formazioni schierate dai rispettivi capitani sono le seguenti: Ekaterina Makarova, Svetlana Kuznetsova, Anastasia Pavlyuchenkova, Elena Vesnina oltre a Masha. Per le teutoniche a prendere parte alla competizione saranno Andrea Petkovic, Angelique Kerber, Sabine Lisicki e Julia Goerges.

Di Simone Marasi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy