Fed Cup: Sara Errani sfiora l’impresa contro la Williams, 2-1 Usa

Fed Cup: Sara Errani sfiora l’impresa contro la Williams, 2-1 Usa

Di fronte al caloroso tifo del pubblico di Brindisi, Sara Errani scende in campo per tentare l’ impresa contro Serena Williams. L’ americana dal canto suo, é determinata più che mai a regalare il punto del vantaggio alla sua nazionale, dopo la vittoria di ieri contro Camila Giorgi. Incontro di grande intensità, che purtroppo alla fine ha visto trionfare la Williams per 46 76 63,  dopo 2 ore e 20 minuti di gioco.

Fa ben sperare comunque il livello di gioco espresso oggi dall’azzurra, davvero brava a mettere in difficoltà la n.1 del mondo, particolarmente infastidita dal vento soprattutto nel primo set. La standing ovation del pubblico pugliese, che a fine match urla a squarcia gola il nome dell’italiana , non può che renderla orgogliosa per essere andata vicina a sconfiggere l’americana per la prima volta.
144718
Giornata decisiva quella odierna: le sfide stabiliranno il team che resterà nel Gruppo Mondiale. Si parte con Serena Williams al servizio, che nonostante il doppio fallo in apertura, tiene a 15 il proprio turno di servizio realizzando un pregevole rovescio lungolinea. Qualche errore di troppo dell’ americana in risposta, permette all’ azzurra di riagganciare la n.1 del mondo sull’ 1-1. Il terzo game si rivela sin da subito combattuto: Sara strappa il servizio all’ americana ai vantaggi, cercando di non perdere campo sulle accelerazioni di Serena. Di fronte ad una Williams infastidita dal forte vento, la n.1 azzurra si porta sul 3-1.

Un’ azzurra tutt’ altro che remissiva, comanda gli scambi cercando la profondità e spostando l’ americana con il dritto carico. Il risultato é che Sara impatta sul 4-2, mettendo in difficoltà la statinitense, che nel sesto gioco si trova in svantaggio per 15-30. Un ace ad uscire al momento giusto, consente alla n.1 del mondo di rifarsi sotto sul 3-4. Una Williams davvero distratta continua a concedere regali, non riuscendo ad impattare la palla nel modo giusto. Dal 40-15 per l’ azzurra, l’ americana conquista 4 punti di fila che le consentono di recuperare il break impattando così sul 4 pari dopo 30 minuti di gioco.
errani-3-2
Grazie ad una fantastica smorzata realizzata da Sara, l’ azzurra si procura una palla break, prontemente annullata da una prima sulla riga dell’ americana. Un errore di rovescio della n.1 del mondo, arrabbiata per il livello di gioco espresso, la condanna. Sara strappa di nuovo la battuta a Serena, impattando sul 5-4. Il decimo gioco é quello buono: SARA ERRANI AL PRIMO SET POINT SI AGGIUDICA IL PRIMO PARZIALE per 6-4. 

La reazione di Serena Williams non tarda ad arrivare: la statunitense brekka in apertura la Errani, comandando gli scambi senza commettere errori. Poche prime in campo per la n.1 del mondo: Sara ne approfitta buttando fuori dal campo l’ americana, che cede il servizio a 0. Serena inizia a trovare grandi angoli, costringendo l’ Errani a remare da fondo: 3-1 Stati Uniti. Troppa la discontinuità della n.1 del mondo, che non riesce a trovare la giusta distanza dalla palla. Sara Errani porta a casa due giochi di fila, 3-3. La Williams con un dritto potente annulla l’ ennesima palla break,alla terza occasione utile impatta sul 4-3.
144677
La Errani recupera uno svantaggio di 30-0, e senza paura si porta sul 4-4. Sul punteggio di 54 Sara serve per il match, arriva sul 30 pari, ma non riesce a procurarsi match point. Ci pensa Serena a rimandare tutto al set decisivo, aggiudicandosi il tie- break per 7 punti a 3.Il terzo set, come del resto gli altri due parziali, é iniziato all’ insegno dell’ equlibrio, con uno scambio di mini break fino al 2 pari. Sara grazie a diversi errori in risposta di Serena riesce a tenere la battuta, Serena fa altrettanto e si giunge sul 3-3.

La Errani si trova subito a fronteggiare 2 palle break: la prima la annulla grazie ad un errore di Serena, la seconda con uno splendido passante di dritto uncinato. La terza peró é quella fatale: la n.1 del mondo non perdona, con un rovescio lungo linea porta a casa il game che vale all’ americana il 4-3. Le prime della Williams sono devastanti, la Errani puó fare ben poco, per evitare che la statunitense si porti sul 5-3.
team-usa-tennis-player-serena-williams
Serena non regala più nulla, con una volée di dritto chiude il match regalando agli Stati Uniti il punto del 2-1. Grande prova comunque quella dell’ azzurra, che ha dato tutto ció che aveva in corpo per tentare l’ impresa. Ci é andata molto vicina visto che si é trovata a due punti dal trionfo.  Ora toccherà alle rispettive n.2 dei team, in quello che è un match davvero importante ai fini dell’esito della sfida.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy