Wozniacki preoccupata per la trasferta in Egitto

Wozniacki preoccupata per la trasferta in Egitto

Il rischio terrorismo è sempre alto, e la Wozniacki teme per la trasferta della sua nazionale.

Commenta per primo!

È una Caroline Wozniacki preoccupata, quella che il prossimo 11 aprile sarà impegnata in Egitto, nella sfida di Fed Cup, fra la sua Danimarca e le padrone di casa. Il ministro degli Esteri ha infatti ammesso che la situazione oltre il Mar Rosso, non è assolutamente stabile, e il rischio attentati è sempre alto.

Questo il pensiero della ex numero uno del mondo:

“Bisogna fare qualcosa se è il caso di incrementare la sicurezza. Mancano ancora alcuni mesi ma è un peccato dover giocare in un posto dove non ci si può sentire al sicuro. E’ chiaro che si è un po’ nervosi. Bisogna pensare a dove andare e a cosa fare. Non penso a dare forfait, non adesso, almeno. Ci sono le Olimpiadi e ci sono delle regole che mi obbligano a giocare un’altra sfida di Fed Cup”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy