Julia Goerges: “Prima ero un’altra giocatrice, adesso sono migliorata”

Julia Goerges: “Prima ero un’altra giocatrice, adesso sono migliorata”

Dopo alcuni anni di alti e bassi, Julia Goerges sembra essersi finalmente confermata ad alti livelli. In una recente intervista, ha parlato del suo lavoro degli ultimi mesi, paragonandolo al suo successo a Stoccarda nel 2011.

di Andrea Lombardo

Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad un ritorno ad altissimi livelli di Julia Goerges, con un finale di stagione da paura. Pochi giorni fa, ha parlato della sua carriera, del suo lavoro con il nuovo team e di come adesso stia andando nel verso giusto.

“Il torneo di Stoccarda 2011 rimane speciale per me, ma ero molto diversa da adesso. In quel caso mi sono trovata al posto giusto nel momento giusto, ma ha poco a che fare con il mio tennis e con il mio fisico attuale”

Il suo miglioramento è dovuto grazie ad un grande lavoro sul servizio, anche con l’aiuto di Karolina Pliskova, sua compagna di doppio lo scorso anno: “Giocare il doppio con Karolina mi ha aiutato, perché oltre al servizio ho allenato anche il doppio. Ho potuto provare degli schemi che mi sono poi serviti per il singolare. Non mi preoccupo per il ritardo dei risultati, evidentemente in passato non facevo le cose nel modo giusto.”

“Tutti gli atleti spesso sono impazienti, ma mi sono fidata del mio coach che mi diceva di aspettare, perché lavorando duramente e con tanta forza di volontà.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy