Safin: “Se Rafa e Roger stanno ancora vincendo c’è qualcosa di sbagliato nel tennis”

Safin: “Se Rafa e Roger stanno ancora vincendo c’è qualcosa di sbagliato nel tennis”

L’ex numero uno russo, in un’intervista, ha detto anche di temere per la mancanza di stelle nel futuro del tennis.

Marat Safin, ex numero uno al mondo e icona del tennis russo, ha parlato in un’intervista a margine del torneo a cui prenderà parte da venerdì in poi, il Champions Tennis alla Royal Albert Hall.

Marat ha dato un giudizio sul tennis attuale, in cui secondo lui c’è qualcosa che non va: “È chiaro che ci sia qualcosa di sbagliato se Federer e Nadal stanno ancora vincendo. Ad oggi, io non vedo nessun giocatore in grado di imporsi realmente.” Federer, Nadal, Djokovic, Murray e Wawrinka si sono infatti impadroniti di 49 su 51 Slam disputati dal 2005, e cioè da quando Marat vinse gli Australian Open.

Il tennista russo ha poi aggiunto una riflessione sulla differenza tra il tennis di quando lui era in attività e quello attuale: “Quando io stavo crescendo i giocatori erano soliti vincere tornei ATP a 16, 17, 18 anni. Ora, invece, molti diventano professionisti intorno ai 25 anni. Non ne capisco il motivo. E comunque, non voglio dire che “i miei tempi” fossero migliori degli attuali. In ogni caso, quando giocavo io, a 32 anni si era considerati dinosauri, ora invece c’è gente che  a 38 può ancora avere speranze di diventare numero uno (Federer, ndr). Vuol dire che quelli “sbagliati” sono tutti gli altri giocatori”.

Proprio in merito agli “altri”, Safin ha spiegato come sia importante il lavoro fuori dal campo, oltre che quello con la pallina: “Vedo giocatori di talento come Khachanov, Rublev, Medvedev, ma dall’avere talento ad essere uno dei top 10 è come andare dalla terra alla luna. Oltre al lavoro in campo, è necessario e indispensabile un comportamento off-court professionale; c’è la psicologia, la tattica, la strategia. I nomi che abbiamo fatto prima ne hanno bisogno perchè sono particolarmente soggetti ad alti e bassi: vincono un torneo e poi per sei mesi non vincono nemmeno più una partita”.

Infine, il trentasettenne russo ha chiosato parlando ancora di Federer e Nadal: “Sono dei giocatori fantastici ma stanno diventando vecchi. Non importa quanto stiano in palestra, il dato di fatto è che più gli anni passano e più diventa difficile recuperare da una partita”.

Safin è stato eletto rappresentate del partito “Russia Unita” di Vladimir Putin, ed ha quindi dovuto parzialmente smettere di giocare a tennis, e, in generale, di fare sport. Marat si è detto comunque soddisfatto e entusiasta della sua esperienza politica, che lo ha aiutato a pensare fuori dagli schemi ed a “ripartire da zero”.

 

36 commenti

36 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Barbara Galizia - 2 settimane fa

    Faccio un commento prettamente tennistico:” figo, figo eternamente figo e sexy. Per me da quella bocca può uscire di tutto che sono d’accordo.”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Claudio Orselli - 2 settimane fa

    Ma cosa vuole Safin ……? Boh ????? Se avesse giocato con loro due altro che numero uno e comunque dopo Nadal non mi sembra che ci sia il vuoto ……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ambra Balsamo - 2 settimane fa

    genio e sregolatezza…onore al merito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Federico Bonino - 2 settimane fa

    Ha ragionissima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Massimiliano Segalini - 2 settimane fa

    Zitto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giorgio Codeluppi - 2 settimane fa

    Marat ti sei guadagnato i tuoi soldini ,hai fatto come le meteoriti passano e vanno ,ma ora metti giu il fiasco ,anzi la vodka.ma cosa dici negli anni 70/80”c’erano mc enroe ,borg ,connors ,lendl, panatta ,vilas,nastase,e poi salvo qualche australiano come cash perche’stan smith e john newcombe stavano invecchiando c’era il vuoto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Angela Serusi - 2 settimane fa

    L ‘ho sempre trovato geniale e fuori dagli schemi.. Se ha affermato questa cosa probabilmente l’ ha fatto con cognizione di causa. Grande Marat

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alessandro Panella - 2 settimane fa

    No, eri tu sbagliato! I 2 che hai appena citato si allenano e sono professionisti seri a differenza di te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Mohamed Boujnah - 2 settimane fa

    Questo parla TROPPO …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Pavel Ana - 2 settimane fa

    Non è sbagliato niente… loro sono veri campioni…non sono ancora nati altri come loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Roberto Pezone - 2 settimane fa

    Pentito del suo ritiro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Alessandro Padova - 2 settimane fa

    E’ che a loro non piace la f… come piaceva a Safin )) quindi si dedicano solo al tennis ))

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Antonella Visani - 2 settimane fa

    Ha perso un occasione per stare zitto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Sandrino Pace - 2 settimane fa

    Tu esattamente chi sei??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Enrico Testa - 2 settimane fa

    Semplicemente non tutti hanno il talento di Roger e Rafa; come loro ne nascono pochi…..caro Safin tu cosa hai vinto in carriera? Veramente poco…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Misha Misha - 2 settimane fa

      Lascia sta che se voleva giocare a tennis in quel periodo roger qualche slam in meno aveva

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Francesca Angerame - 2 settimane fa

      Contano i fatti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luca Mucari - 2 settimane fa

      Siamo sempre alle solite. Il periodo di Marat è stato pieno di campioni ( agassi , sampras, Hewitt , Rafter , Kuerten , henman ,ivanisevic, Roddick, kafelnikov ) qualsiasi di questi oggi sarebbe al numero 1 . Sarebbe stato bello vedere federer e Nadal tra la fine anni 90 e inizi 2000, non credo sarebbero arrivati così facilmente al numero 1.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Mauro Del Vecchio - 2 settimane fa

      Federer la metà di questi li ha bastonati più volte

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Enrico Testa - 2 settimane fa

      2 slam Safin e 19 slam Federer con una serie numerosa di finali disputate, ma secondo te i due sono paragonabili???? Ma di cosa stiamo parlando…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Enrico Testa - 2 settimane fa

      Con i se e i ma non si va da nessuna parte. Comunque Roger una vittoria importante su Sampras l’ha ottenuta a Wimbledon su un terreno che l’americano prediligeva….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Enrico Testa - 2 settimane fa

      Vero, ossia i titoli vinti….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Fabio Alloni - 2 settimane fa

    Idolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cristiano Lucini - 2 settimane fa

      Tutti i coglioni sono tuoi idoli!!!! Se un’atleta è un fuoriclasse a 17 anni lo è anche a 35 anni!!!!! Sia Roger che Rafa hanno avuto un crollo ma hanno saputo reagire e tornare di nuovo in vetta….LUCINI 6 ALLONI 0

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fabio Alloni - 2 settimane fa

      Cristiano Lucini ma sta zitto che quando giochi a tennis sembri Robocop ,sei tutto storto e dinoccolato !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Fabio Alloni - 2 settimane fa

      6/0 ?bevi di meno !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Cristiano Lucini - 2 settimane fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Antonio Quarta - 2 settimane fa

    Il doping degli iberici per esempio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Enrico Testa - 2 settimane fa

      Mai dimostrato dai fatti….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Matteo Margarita - 2 settimane fa

    Rosicone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Sara Brioschi - 2 settimane fa

    Manchi tantissimo matto campione mio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Matteo Esquilini - 2 settimane fa

    Talento vero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Matteo Esquilini - 2 settimane fa

      Matteo Brunamonti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giorgio Codeluppi - 2 settimane fa

      Talento vero e basta poi?…….niente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Stefano Pisciotta - 2 settimane fa

    Marco Cuomo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Cuomo - 2 settimane fa

      Che jucator

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy